Domenica, 19 Novembre 2017

BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Blog > TE LO DO IO IL GAS!

Blog

TE LO DO IO IL GAS!

Scritto da

Luca Barassi

il 28 luglio 2017

Ormai è un concetto che si sta diffondendo sempre di più. I carburanti alternativi intesi come gas metano, biocarburanti e via dicendo sono il presente o il prossimo futuro della propulsione commerciale. Il vero futuro dei motori di truck, van ma anche auto è sicuramente l'elettrico. Nonostante molte Case stiano, giustamente, spingendo su LNG e altre motorizzazioni ecosostenibili, pare che queste soluzioni siano, in realtà, "di passaggio". Un passaggio obbligato, questo non c'è dubbio, ma pur sempre di passaggio. La difficoltà di una rete distributiva adeguata, in primis, sta portando, dunque, a studi sempre più approfonditi e impegnati verso una propulsione elettrica o, quantomeno, ibrida. In una intervista di Marco Lazzoni (AD di MAN Italia), pubblicata sul numero du luglio di Trasportare Oggi, il manager della Casa del Leone è uscito - forse per primo in via così ufficiale - allo scoperto, dichiarando che MAN sta già testando in Austria un veicolo che rispecchi le esigenze di un trasporto 5/6 o 7.0. Ancora più avanti, SCANIA, che primo Costruttore in assoluto, ha messo in commercio il primo truck ibrido. Una soluzione al momento perfetta, dal nostro punto di vista, in quanto mette a disposizione un motore diesel per le esigenze più impegnative e quando le batterie sono scariche, e un altro motore (che si ricarica anche cineticamente), in grado di spingere il veicolo con emissioni zero. Lo abbiamo scritto sull'editoriale di agosto/settembre, comunque, ma lo ribadiamo qui: FATE LA SCELTA GIUSTA! Investite nelle nuove tecnologie, nelle nuove motorizzazioni e nelle soluzioni che le Case si impegnano a studiare e mettere sul mercato. Una azienda moderna si vede dalle scelte che fa.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017