web-tv

Sei qui: Home > Blog > Si è spenta la voce degli autotrasportatori

Blog

Si è spenta la voce degli autotrasportatori

Scritto da

Luca Barassi

il 10 Gennaio 2016

Tocca a noi, colleghi, amici e compagni di mille avventure professionali salutare coloro che ci lasciano. È un onore farlo, naturalmente, soprattutto quando si tratta di persone che hanno battutto con passione, onestà e grandi doti giornalistiche, le stesse strade che noi stessi abbiamo battuto.

Così è per me, in questo momento. Mi accingo a salutare Fabio Montanaro - classe 1944. Un Giornalista con la "G" maiuscola che, tra i tanti pregi, ha avuto quello di portare la Voce degli autotrasportatori in radio, dando loro spazio senza filtri né paletti.

Lo saluto, senza potermi onorare di dire di essere un suo Amico, come molti colleghi lo sono stati. Fabio ho avuto modo di frequentarlo poco, spesso di sfuggita, tra una conferenza stampa e un'altra, tra un viaggio e un test drive. Ma, sempre, in ogni occasione, ho potuto cogliere la sua straordinaria intelligenza, la sua affabilità e la sua voglia di confrontarsi con gli altri.

Vorrei poter dire di essere stato suo amico, ma mi fermo alla parola "collega", e già questo è un onore, parlando di una firma come quella di Fabio.


Direttore di HP Trasporti e Tir – esordì in Rai con Onda Verde Camionisti, che poi divenne Mondo Camion, per poi assumere l'ultima denominazione di Uomini e Camion. Avviò, poi, altre due importanti trasmissioni radiofoniche dell'autotrasporto: Radio Tir, in diretta notturna, e gli spazi informativi dell'Albo degli Autotrasportatori su Isoradio.

 

Ciao Fabio, il tuo prossimo Editoriale parlerà di altre strade.

Condividi questo articolo

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto