BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Monitor UE > SITL Europe 2012: ai blocchi di partenza

Monitor UE

SITL Europe 2012: ai blocchi di partenza

Scritto da

Luca Barassi

il 28 febbraio 2012

Ricco e allettante, il programma di SITL Europe 2012 è pronto con nuove offerte, un centinaio di conferenze, dove i visitatori professionali troveranno ancora una volta risposte chiare alle loro esigenze e domande. Giornate Europee del trasporto ferroviario, Salone Eco Transport & Logistics, RFID University, Premio all’Innovazione, inchieste esclusive, sono appuntamenti imperdibili per affrontare tutte le sfide logistiche.
 
SITL Europe 2012 si annuncia al completo, «La percentuale di occupazione degli spazi ha raggiunto quota 96%, con 900 espositori, in crescita di oltre il 10%. Il numero di nuovi espositori sale ancora più velocemente, con un aumento del 20%», confida Laurent Noël, Direttore del salone.
 
Questo sviluppo va a beneficio dei cinque settori dell’esposizione: Servizi del Trasporto e della Logistica, Regioni e Infrastrutture, Immobili logistici, Movimentazione e Attrezzature per i magazzini, Tecnologie e Sistemi informatici e RFID. Saranno presenti anche padiglioni tematici: E-Commerce, Padiglione fluviale e novità 2012 Padiglione Scuola-Formazione-Reclutamento, oltre a Pianificazione-Previsione, Protezione-Sicurezza e club PMI.
 Generalmente composta da grandi nomi internazionali, l’offerta di servizi e di organizzazione dei trasporti vede questa edizione arricchirsi della presenza di numerose PMI che espongono sia presso i loro stand, sia attraverso i consorzi (Astre, Evolutrans, France Benne, France Lots, Tred Union, ecc.), mentre altre partecipano presso i padiglioni regionali e delle Federazioni professionali.
 
Otto cicli di conferenze
 
Con oltre un centinaio di conferenze e di laboratori, «SITL Europe conferma il suo ruolo di manifestazione ad elevato contenuto». Saranno presentati in esclusiva due studi, in occasione della conferenza di apertura “Supply chain mondiale: le novità attese dagli spedizionieri», prima ricerca realizzata dallo studio PrinceWaterhouseCoopers, che illustrerà le principali tendenze della supply chain.
 
PWC è uno dei knowlegde partner dell’edizione 2012. «I suoi esperti di trasporto e logistica hanno elaborato il programma del Forum Internazionale Trasporto e Logistica, in collaborazione con un nuovo Comitato di studio». Questo Comitato è composto dalle Federazioni, dalle Associazioni professionali, dai direttori delle supply chain e della logistica, provenienti dai grandi nomi dell’industria, della distribuzione e dei servizi.
 
Altra novità, il Forum Internazionale Trasporto e Logistica è strutturato in otto cicli di conferenze, ognuna con almeno una sessione plenaria, dibattiti e laboratori tematici. Cinque di questi laboratori s’ispirano ai settori dell’esposizione, con una conferenza dedicata al comparto degli immobili logistici organizzata in collaborazione con il MIPIM. In aggiunta, tre cicli trasversali dedicati all’E-Commerce, alla Gestione Internazionale della Supply Chain e alle Risorse Umane. Durante il pomeriggio del venerdì saranno organizzati incontri finalizzati alle assunzioni.
 
Eventi paralleli
 
Frutto dei lavori dello studio di consulenza Eurogroup, la seconda ricerca lancerà le Terze Giornate Europee del Trasporto Ferroviario. Sul tema: «Il trasporto ferroviario, una futura modalità competitiva in Europa, offrirà una visione incrociata degli spedizionieri, degli operatori e delle Autorità pubbliche sulle attese e le evoluzioni di questo sistema di trasporto». Questa esclusiva sarà seguita da un programma di conferenze di due giorni realizzato da un Comitato esecutivo composto da esperti di alto livello. Insieme a Eurogroup, ne sono membri AUTF, RFF, AFRA, UIC, SNCF Consulting e EIM.
 
In una giornata, martedì 27 marzo, la RFID University terminerà, dopo una serie di conferenze e di laboratori che favoriranno lo scambio di esperienze, con la consegna dei Premi RFID da parte de l’Ecole de Commerce di Parigi ESCP-EAP.
 
Nello stesso padiglione e accessibile con lo stesso biglietto di SITL, la seconda edizione del Salone Eco Transport & Logistics radunerà i leader di diverse discipline: materiali e apparecchiature di trasporto, di movimentazione e di stoccaggio a risparmio energetico e a ridotte emissioni inquinanti e sonore, noleggio di veicoli, materiali da costruzione sostenibili, gestori di edifici logistici, trasportatori e operatori della logistica, specialisti della distribuzione urbana, consulenti per le emissioni di CO2, certificazione, gestione ambientale, organizzazioni professionali, ecc. «È un’offerta ampia in un settore molto specializzato e miriamo a un’assoluta completezza».
 
Innovazione al posto d’onore
 
Elemento trainante e fattore essenziale di crescita, l’innovazione logistica resta una delle priorità di SITL Europe 2012 con la consegna del 12° Premio per  l’Innovazione. Gli organizzatori del salone hanno voluto, inoltre, dare un nuovo impulso all’evento con la premiazione effettuata in occasione della conferenza d’apertura. «Saranno premiate nove aziende. Sei Premi riguarderanno il SITL di cui, per la prima volta, uno alla Migliore Innovazione per la Movimentazione e le Apparecchiature per i Magazzini. Altri tre premi saranno assegnati alle innovazioni del Salone Eco Transport & Logistics».
 
Al centro del Salone sarà presente la Galleria dell’Innovazione, dove saranno presenti tutti i dossier di tutti i partecipanti al concorso.
 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017