BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Sistema idroviario del Po: accordo di sviluppo

Ultim'ora

Sistema idroviario del Po: accordo di sviluppo

Scritto da

Luca Barassi

il 30 aprile 2009

È stato stretto dai porti di Cremona, Reggio Emilia, Chioggia, Venezia, Porto Nogaro e dal Sistema portuale Mantovano
Ieri il presidente dell'Autorità Portuale di Venezia, Paolo Costa, e i rappresentanti dei porti di Cremona, Reggio Emilia, Sistema portuale Mantovano, Chioggia e Porto Nogaro hanno firmato un accordo per il coordinamento dei porti fluviali e fluviomarittimi del fiume Po e dell'idrovia connessa che è stato sottoscritto anche da ARNI – Azienda Regionale per la Navigazione Interna (Regione Emilia-Romagna), Sistemi Territoriali (Regione Veneto), Consvipo – Consorzio per lo Sviluppo del Polesine e UNII – Unione Navigazione Interna Italiana.
I rappresentanti dei porti si sono incontrati ieri a Venezia per discutere della stesura del “Progetto strategico 2009-2015”, che prevede lo sviluppo de la promozione della rete dei porti interessati dal trasporto fluviale. Tra gli obiettivi della rete dei porti fluvio-marittimi vi è quello di colmare la grave lacuna del sistema idroviario nazionale che, a fronte di un numero elevato di soggetti coinvolti, necessita di un forte coordinamento. Il coordinamento si propone anche di sviluppare le infrastrutture che collegano l'idrovia con il progetto di “autostrada del mare” che collega l'Adriatico al Mediterraneo orientale, proponendosi inoltre alle istituzioni nazionali ed europee come un unico soggetto portatore di interessi ed avere così un maggior peso nelle decisioni di costruzione della rete transeuropea di trasporto che interessa il territorio italiano.
«Questo – ha commentato Paolo Costa – è un ulteriore passo in avanti verso la creazione di un sistema coordinato di porti fluvio-marittimi. Mi auguro che la Commissione Europea possa co-finanziare il progetto Ten-T sull'idrovia che verrà presentato nei prossimi giorni da Sistemi Territoriali, Regione Lombardia e Provincia di Mantova, partner preziosi dell'Autorità Portuale di Venezia nella promozione del trasporto merci fluvio-marittimo».


Da Informare


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo