Sabato, 16 Dicembre 2017

BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > Scheda di trasporto: circolare esplicativa

Autotrasporto

Scheda di trasporto: circolare esplicativa

Scritto da

Luca Barassi

il 10 agosto 2009

È stata diramata, d’intesa con il ministero dell’Interno, una circolare esplicativa su alcuni aspetti contenuti nella precedente circolare del 17 luglio 2009, relativa all’istituzione della scheda di trasporto ed alle prime disposizioni operative per la sua corretta compilazione, che spetta al committente del trasporto, oltre che per agevolarne il controllo da parte delle forze dell’ordine.

È quanto annuncia il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. «La nuova circolare trae spunto dagli approfondimenti effettuati in sede tecnica sulla tematica di questo documento di recente istituzione, che si propone l’obiettivo di garantire la tracciabilità delle operazioni di autotrasporto, e tiene conto dell’esigenza di apportare tempestivamente semplificazioni, nonchè di fornire precisazioni in grado di evitare fraintendimenti in sede di controllo, che avrebbero potuto danneggiare lo svolgimento dell’attività di autotrasporto. Con questo scopo, sono stati analizzati quesiti e richieste di portata generale, pervenuti al ministero dell’Interno ed a quello delle Infrastrutture e dei Trasporti, da organizzazioni associative di vettori e committenti, ma anche da importanti settori economici. A molti quesiti, gli uffici dei due ministeri hanno ritenuto possibile fornire chiarimenti di natura tecnica, rinviando quelli più complessi (in materia di documenti equipollenti e di trasporti di collettame), ad ulteriori approfondimenti di carattere giuridico. Fra le questioni affrontate e risolte dalla circolare, vanno segnalate importanti semplificazioni nella compilazione della scheda, con riferimento alla possibilità di avvalersi di modalità come copie fotografiche e riproduzioni informatiche, ed alla prassi commerciale utilizzata per le operazioni di trasporto più complesse, nonchè alla tutela della riservatezza dei soggetti coinvolti nella filiera del trasporto. Sono state inoltre fornite indicazioni sul trasporto internazionale, sull’utilizzo dei sub-vettori e dei consorzi di imprese di autotrasportatori. Subito dopo la pausa estiva, saranno compiutamente definite le questioni sospese e quelle che dovessero essere nel frattempo rappresentate dalle imprese del settore, anche attraverso il confronto con le associazioni interessate, che sarà svolto nell’ambito della Consulta generale per l’autotrasporto e la logistica».

Da Shippingonline

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017