web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > RFI, nodo di Torino: nuovo sistema di gestione del traffico ferroviario

Infrastrutture

RFI, nodo di Torino: nuovo sistema di gestione del traffico ferroviario

Scritto da

A. Trapani

il 21 Ottobre 2019

Tra Torino Lingotto e Racconigi, ulteriore tappa del potenziamento tecnologico della direttrice Torino-Venezia. 770 milioni di euro investimento economico per le tecnologie sull’intera direttrice.

Nuovo sistema di gestione e controllo del traffico ferroviario tra Torino Lingotto e Racconigi. Centralizzati gli impianti di Moncalieri/Sangone, Moncalieri, Trofarello, Carmagnola che ora sono gestiti direttamente dalla “torre di controllo” della circolazione ferroviaria piemontese di Torino Lingotto.


Questa importante potenziamento del nodo di Torino rappresenta un’ulteriore tappa del percorso di rinnovo tecnologico dei sistemi di gestione e controllo del traffico ferroviario dell’asse ferroviario orizzontale Torino – Milano – Venezia.


Il nuovo sistema garantirà sia l’incremento degli standard di regolarità del traffico ferroviario sia il miglioramento delle attività di manutenzione dell’infrastruttura e della qualità dei sistemi di informazione e comunicazione ai viaggiatori.


L’investimento complessivo per il potenziamento tecnologico della direttrice Torino – Venezia è di 770 milioni di euro.


Photo Incola [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons


Condividi questo articolo

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto