Volvo FH LNG

Le 1000 mission del nuovo Volkswagen Crafter

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Renault Trucks per Docteur Clown

Ultim'ora

Renault Trucks per Docteur Clown

Scritto da

Luca Barassi

il 5 novembre 2010

 

I dipendenti di Renault Trucks SAS hanno cuore e lo dimostrano! Hanno tolto i colletti blu e bianchi per indossare un'altra uniforme, quella della solidarietà. I vari servizi e le direzioni del costruttore di camion si uniscono volontariamente per sostenere l'associazione caritatevole docteur CLOWN tramite iniziative di raccolta di denaro nel luogo di lavoro. Spettacoli teatrali, pasticceria, tornei di scacchi, si fa di tutto per raccogliere fondi. Scelta dai dipendenti, l’associazione docteur CLOWN consente di rallegrare le giornate dei bambini ricoverati grazie a uno staff medico di tipo diverso, dotato di nasone rosso.
«Tra queste tre associazioni, quale vorresti patrocinare?» Questa è stata la domanda posta ai 5.200 dipendenti di Renault Trucks SAS nell'aprile scorso. Risultato: il sessanta percento dei voti è andato all'associazione docteur CLOWN.
Inizialmente, un'idea semplice: i dipendenti danno un po' del loro tempo per raccogliere fondi in favore di un'associazione. Si è creato un primo gruppo che ha convinto il direttore dello stabilimento di Lione, Michel Dupin, a sostenere il progetto. Questi ha dato il suo appoggio e ha deciso di sostenere finanziariamente il progetto.
Con l'aiuto della rete di comunicazione dei vari servizi e direzioni, pilotata da Pascale Mézie,
responsabile della comunicazione dello stabilimento di Lione, i dipendenti si organizzano per definire e realizzare azioni volte a raccogliere quanti più fondi possibile.
«Durante la crisi, mi sono voluto impegnare per una causa. Sapevo che un'azienda come Renault Trucks avrebbe potuto facilitare le azioni di associazioni caritatevoli. Ho proposto quest'idea ai miei colleghi. Inizialmente, sono stati colpiti e ne hanno quindi dedotto che era un buon mezzo per unire maggiormente gli impiegati dello stabilimento di Lione. E' iniziata così l'avventura di CLOWN.»
– Pascale Mezie, responsabile comunicazione stabilimento di Lione

Chi è docteur CLOWN?
Aiutare i bambini malati a vivere meglio la loro malattia, così si riassume lo spirito di questa
associazione indipendente e regionale, creata a Lione nel 1995.
L’obiettivo del «docteur CLOW» è quello di offrire gioia ai bambini ricoverati e di fargli dimenticare per un momento l’ospedale e la malattia. A tal fine, 13 clown assunti con serietà e rigore, apportano ascolto, tenerezza, pazienza, disponibilità e soprattutto regalano sogni negli ospedali di Lione e dintorni.
Di stanza in stanza, dalle sale giochi agli ambulatori, questi clown maghi improvvisano spettacoli e fanno partecipare i bambini ai loro giochi. Umorismo e gioia di vivere destano la fantasia dei bambini che di volta in volta sono spettatori e attori. Mireille Imbaud, presidente dell'Associazione, dice a ragion veduta: «ogni bambino diventa il centro di un circo invisibile». In presenza dei clown, non soltanto i bambini si divertono, ma gli staff medici constatano anche una migliore assimilazione dei trattamenti e delle cure.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,420
prezzo medio gasolio

Workshop Temperatura Controllata