web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Passante di Firenze, ora tocca a RFI

Infrastrutture

Passante di Firenze, ora tocca a RFI

Scritto da

A. Trapani

il 29 Maggio 2020

I lavori in cantiere potranno riprendere entro la fine del 2020.

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) subentra a Nodavia nella gestione dei lavori per il sottoattraversamento di Firenze.

È stato formalizzato oggi, con la firma dei commissari straordinari di Nodavia e dell’Amministratore Delegato di RFI Maurizio Gentile, l’accordo con il quale vengono definiti gli atti che condurranno la Infrarail Firenze Srl, società di scopo appositamente costituita ed interamente controllata da RFI, al subentro nelle attività per la realizzazione del passante ferroviario alta velocità e della nuova stazione AV del nodo di Firenze.

I lavori in cantiere potranno riprendere entro la fine del 2020.

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto