BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Associazioni > Pagamenti in moneta rumena, interviene Paolo Uggè (Conftrasporto): “Applicare il protocollo Road Alliance”

Associazioni

Pagamenti in moneta rumena, interviene Paolo Uggè (Conftrasporto): “Applicare il protocollo Road Alliance”

Scritto da

A. Trapani

il 4 aprile 2017

“Alleluia: dopo tre anni che lo diciamo ora tutti se ne accorgono”. È l’esordio di Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto, dopo il clamore suscitato dalla notizia dei dipendenti italiani pagati in Italia (a Pavia per la precisione) con moneta rumena.

Notizia di ieri, amplificata oggi nel web, di una multinazionale che opera nel settore della logistica e dei trasporti e che applica ai dipendenti un contratto rumeno che prevede uno stipendio in parte in euro, in parte in leu, la valuta rumena. Così in un mese i dipendenti guadagnano poco più di 300 euro, senza contributi.

Conftrasporto aveva dato l’allarme anni fa, rilanciandolo a più riprese e proponendo, giusto pochi giorni fa, lo ‘status del lavoratore mobile’ contro il dumping sociale, con – tra le altre regole da estendere almeno ai Paesi dell’Ue – un salario minimo al di sotto del quale non dovrebbe essere lecito scendere.

Mentre alcuni Paesi europei, ultimo in ordine di tempo l’Austria, hanno introdotto per legge il salario minimo per i lavoratori, compresi i conducenti stranieri che svolgono operazioni di autotrasporto internazionale nel loro territorio, in Italia siamo ancora all’anno zero – spiega Uggè – La questione è urgente: per un motivo di dignità innanzitutto, ma anche di correttezza del mercato,  bisogna porre fine a insostenibili fenomeni distorsivi della concorrenza, che sono in atto da tempo nel nostro Paese e ai quali non si è dato finora il giusto peso”.
La cosa da fare è dare applicazione al protocollo ‘Road Alliance’ sottoscritto a Parigi dai ministri dei Trasporti di diversi Paesi europei – conclude il presidente di Conftrasporto – e introdurre norme che impediscano l’attuazione di questa vergogna sociale”.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017