web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > VW, l’Open Source Lab dà una rotta alla mobilità del futuro

Ultim'ora

VW, l’Open Source Lab dà una rotta alla mobilità del futuro

Scritto da

A. Trapani

il 4 dicembre 2018

Mercoledì a Berlino sono stati avviati i primi dialoghi nell’Open Source Lab per la Mobilità Sostenibile. Finanziato dal Consiglio di Sostenibilità del Gruppo Volkswagen, ha un programma di ricerca indipendente ed è obbligato a pubblicare i risultati delle proprie indagini e altri risultati.

All’interno del Consiglio di Sostenibilità, l’idea è stata quella di creare una piattaforma aperta di dialogo sul futuro della mobilità” ha affermato Gesche Joost, professoressa all’Università di Arte e membro del Consiglio di Sostenibilità Volkswagen. All’evento di lancio, esperti nazionali e internazionali provenienti da vari ambiti – ricerca, organizzazioni non-profit, startup e aziende – hanno parlato di mobilità sostenibile.


L’Open Source Lab si basa su un approccio cooperativo fondato sul concetto di rete. L’obiettivo è facilitare la ricerca interdisciplinare e un ampio dialogo sulla mobilità sostenibile, coinvolgendo il pubblico e vari stakeholder. Il lavoro è basato su una più ampia comprensione della mobilità e include temi come governance, pianificazione urbana e giustizia sociale. È disponibile all’indirizzo internet https://opensourcelab.dfki.de.


L’Open Source Lab per la Mobilità Sostenibile è realizzato dal Centro tedesco di Ricerca per l’Intelligenza Artificiale (DFKI GmbH) ed è ubicato nel campus dell’EUREF, nel centro di Berlino.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto