BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > MAN investirà oltre 2,4 miliardi di euro nei suoi siti produttivi entro il 2020

Autotrasporto

MAN investirà oltre 2,4 miliardi di euro nei suoi siti produttivi entro il 2020

Scritto da

A. Trapani

il 24 novembre 2017

MAN investirà circa 2,4 miliardi di euro nell’ammodernamento dei suoi siti produttivi entro il 2020, di questi 1,1 miliardi di euro saranno investiti solo a Monaco di Baviera tra il 2015 e il 2020 per prepararlo alle sfide future. Oltre alla costruzione di un nuovo impianto di cogenerazione e ad altri progetti, come l’espansione del reparto carrozzeria, è stato realizzato un nuovo impianto di verniciatura, inaugurato dal vicesindaco di Monaco, Josef Schmid.

 

“La nuova struttura ha dimensioni importanti che sottolineano le tante iniziative avviate qui a Monaco di Baviera negli ultimi anni. Durante la costruzione, gru e ponteggi hanno ribadito l’ottimismo e l’approccio proiettato al futuro della nostra azienda. Sono lieto di confermare che il nuovo reparto di verniciatura funziona come previsto, contribuendo in modo significativo alla tutela dell’ambiente”, ha affermato Joachim Drees, membro dell’Executive Board di MAN Truck & Bus e MAN SE.

Josef Schmid, vicesindaco della città era altrettanto soddisfatto: “Monaco di Baviera è un hub economico che prospera per la sua diversità. MAN è di importanza fondamentale per lo sviluppo industriale della città. Nell’investimento nel suo sito di Monaco, sta assumendo un impegno a lungo termine con la capitale bavarese, confermando quanto sia interessante questa città per le grandi aziende”.

 

L’impianto di verniciatura cabine più all’avanguardia in Europa

L’insediamento del nuovo impianto di verniciatura cabine si estende su cinque livelli e ha una superficie totale di 18.000 mq in un edificio di 150 metri di lunghezza e circa 30 metri di altezza, per un investimento di circa 85 milioni di euro.

L’efficiente processo di verniciatura è costituito da pretrattamento, rivestimento catodico a rotazione e sigillatura delle giunzioni. Il processo di rotazione della verniciatura consente una riduzione significativa dell’utilizzo dei materiali di consumo che, unito a una pulizia accurata, riduce le particelle di prodotti chimici nell’aria di scarico del 90%, diminuendo il consumo di acqua dell’80%. L’utilizzo di queste innovative tecnologie consente a MAN di dimezzare le emissioni, di ridurre il consumo di vernice del 15% e quello energetico fino al 25%. I nuovi sistemi rispondono ai dettami della più recente “green technology” e contribuiscono in modo significativo a far diventare MAN sempre più una “Green Factory”. Lo spazio verde sul tetto dell’edificio ha una superficie complessiva di circa 6.000 mq e contribuisce a raggiungere questo obiettivo. Per la costruzione dell’impianto sono state necessarie 56 colonne di calcestruzzo, ciascuna con un peso di 50 tonnellate; in totale ci sono volute ben 280.000 tonnellate di cemento e 6.800 tonnellate di acciaio.

 

Il MAN Development Center prende forma

Non solo MAN Truck & Bus è innovativa nei processi di produzione, ma sta anche sviluppando un importante progetto ad Allach, sempre a Monaco, per rivoluzionare la ricerca e lo sviluppo. Il nuovo edificio del MAN Development Center sarà inaugurato nel gennaio 2018 e costerà circa 90 milioni di euro. Si trova all’interno del “Test Track 1” e garantirà l’ambiente di lavoro ideale per le sempre più complesse attività di sviluppo e ricerca.

“Trazioni alternative come la mobilità elettrica hanno un ruolo sempre più importante nel futuro dei veicoli commerciali. Allo stesso tempo, la domanda dei nostri motori a combustione rispettosi dell’ambiente continuerà ancora per un po’ di tempo, per esempio nel trasporto a lungo raggio. Ciò significa che dobbiamo sviluppare tecnologie di trazione alternative e convenzionali allo stesso tempo. Per fare questo, abbiamo bisogno sia del sostegno finanziario, sia di tecnici motivati e qualificati, oltre a uno spazio ben dimensionato per farli lavorare. Il nuovo MAN Development Center è il punto di riferimento in questo settore per quanto riguarda la dotazione tecnica, una struttura progettata per un moderno modo di lavorare”, ha dichiarato Drees.

In futuro, circa 360 ingegneri lavoreranno su truck e bus nel nuovo MAN Development Center, con altri 100 dipendenti in officina. L’edificio ha una superficie totale di 33.000 mq e, tra l’altro, saranno creati prototipi utilizzando tecniche all’avanguardia di prototipazione rapida come la stampa 3D. I banchi prova della catena cinematica sottoporranno a stressanti test i nuovi prodotti, i tecnici del reparto di simulazione ambientale verificheranno l’impatto di vento e pioggia su una vasta gamma di componenti di bus e camion, mentre un altro dipartimento indagherà sull’interazione tra le diverse unità di controllo.

La successiva di fase costruzione verrà avviata non appena le prime parti dell’edificio saranno completate. Il suo elemento principale sarà uno speciale banco prova a rulli che consentirà agli ingegneri MAN di esaminare le emissioni acustiche di catene cinematiche e veicoli completi.

L’architettura del nuovo edificio è unica. Per limitare gli spostamenti e per utilizzare in modo ottimale lo spazio, MAN ha deciso di cercare una soluzione verticale, quindi un edificio dove tutti e cinque i livelli sono perfettamente connessi. Questo è possibile grazie a una speciale pavimentazione e a un ascensore per i veicoli, il primo del suo genere al mondo: è lungo 14 metri e ha una capacità di carico di 15 tonnellate.

Le stazioni di ricarica rapida situate nell’edificio garantiscono flessibilità e consentono di caricare elettricamente truck e bus in poco tempo. Il nuovo edificio centrale del MAN Development Center riunisce i dipartimenti che attualmente si trovano presso la fabbrica di Allach, oltre che in altre location più lontane. Così verrà garantito un rapido ed efficace dialogo e una sinergia ottimale tra i diversi progetti. Gli uffici open-plan sono dotati di varie aree riunioni e sono stati progettati per adattarsi alla nuova metodologia di gestione dei progetti.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017