BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > Impasse costi minimi: l’invito di Confetra alla ricerca di una soluzione

Autotrasporto

Impasse costi minimi: l’invito di Confetra alla ricerca di una soluzione

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 22 marzo 2013

Secondo Confetra (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica), «l’ingente contenzioso instauratosi a seguito dell’introduzione dei cosiddetti costi minimi dell’autotrasporto, culminato con il rinvio di tutta la materia alla Corte Costituzionale e alla Corte di Giustizia Europea, rende non più procrastinabile un intervento politico che riporti certezza nei rapporti commerciali nella filiera del trasporto merci».

Nei giorni scorsi il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha rinviato tale questione all’organismo giudiziario dell’UE e, secondo Confetra, «l’attuale stallo giudiziario porterà di fatto ad un blocco delle cause pendenti, in attesa dei verdetti delle supreme Corti».

«Confetra e Confindustria – ha ricordato il presidente della Confetra, Fausto Forti hanno presentato pubblicamente nel convegno del 13 febbraio scorso una proposta diretta a superare l’anomalia tutta italiana dei costi minimi, garantendo nel contempo un equilibrio nei rapporti commerciali fra committenti e vettori, all’interno di un mercato concorrenziale e rispettoso della legalità». «Le forze politiche, proprio in questo delicato momento economico e istituzionale – ha sottolineato Forti – dovrebbero considerare una priorità la ricerca di una soluzione per questo settore strategico per l’economia del Paese».

Da Informare

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017