web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Il Gruppo Volkswagen vicino all’Italia nell’emergenza Covid-19

Ultim'ora

Il Gruppo Volkswagen vicino all’Italia nell’emergenza Covid-19

Scritto da

A. Trapani

il 27 Aprile 2020

Il Gruppo Volkswagen dimostra la propria vicinanza all’Italia con una donazione di 200.000 mascherine alla Protezione Civile. Diverse sono le iniziative messe in atto dal Gruppo in più Paesi, compresa l’Italia, dove il Covid-19 ha colpito in modo particolarmente pesante.

Il Gruppo Volkswagen dimostra la propria vicinanza all’Italia con una donazione di 200.000 mascherine alla Protezione Civile. Diverse sono le iniziative messe in atto dal Gruppo in più Paesi, compresa l’Italia, dove il Covid-19 ha colpito in modo particolarmente pesante.





Con 9 Aziende e oltre 6.500 Collaboratori, la presenza del Gruppo automobilistico in Italia è da sempre di primaria importanza.


Ducati, Automobili Lamborghini, Italdesign, Porsche, MAN, Scania, Volkswagen Group Italia – che rappresenta i marchi Volkswagen, Audi, SEAT, ŠKODA, Volkswagen Veicoli Commerciali – e Volkswagen Financial Services, sono le realtà che operano nella Penisola e rendono ancora più stretto il legame con il Gruppo tedesco. E l’Italia ha un ruolo rilevante anche a livello produttivo, non solo per Ducati e Lamborghini; infatti, buona parte della componentistica dei veicoli prodotti dal Gruppo nel mondo nasce da diverse aziende manifatturiere italiane.


L’obiettivo è sconfiggere il virus e supportare il Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, e la Protezione Civile italiana, scelti per l’instancabile forza nel combattere questa lunga e difficile battaglia e per l’impegno nell’aiutare gli Italiani in un momento così drammatico.


200.000 mascherine sono un piccolo gesto che aiuta però ad esprimere la vicinanza del Gruppo Volkswagen a tutta la comunità.





Condividi questo articolo

Accessori in acciaio inox per il tuo truck.

1,443
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto