9 March 2018, the preview of the new Global Research & Technology Centre

Volvo FH LNG

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Il Giro d’Italia in A1 Panoramica e non solo: come partecipare alla pedalata in rosa

Ultim'ora

Il Giro d’Italia in A1 Panoramica e non solo: come partecipare alla pedalata in rosa

Scritto da

A. Trapani

il 6 maggio 2017

In occasione della centesima edizione del Giro d’Italia per la prima volta in assoluto la gara passerà in autostrada lungo l’A1 Panoramica tra Firenze e Bologna.

Giovedì 18 maggio Autostrade per l’Italia ospiterà la dodicesima tappa del Giro, di cui circa 33 km saranno percorsi lungo la A1 Panoramica. I corridori entreranno in autostrada in località Puliana, nei pressi di Barberino del Mugello, supereranno il Valico Appenninico per poi uscire a Rioveggio e continuare ulteriori 100 km circa sino a Reggio Emilia dove si concluderà la tappa.

In occasione di questo storico passaggio il tratto interessato della A1 Panoramica verrà chiuso al traffico dalle 7.30 alle 17.30 del 18 maggio. La A1 Direttissima resterà regolarmente aperta.

La mattina dello stesso giorno Autostrade per l’Italia promuoverà, lungo lo stesso tracciato che nel pomeriggio vedrà impegnati i corridori professionisti del Giro, la seconda Pedalata amatoriale in A1 Panoramica.

Il percorso previsto è di circa 36 km che verranno percorsi a velocità controllata. I partecipanti partiranno dalla localita’ Puliana per arrivare in prossimita’ del casello di Pian del Voglio. Da qui, invertendo il senso di marcia, si ritornerà al punto di partenza.

La Pedalata è rivolta a ciclo-turisti e ciclo-amatori con bici da corsa o mountain bike di età superiore ai 13 anni e con un discreto grado di preparazione, poiche’ si dovrà affrontare per due volte l’ascesa al Valico del Citerna (pendenza media 6-7%, dislivello totale 520m).

Alla Pedalata saranno presenti gran parte dello staff del Giro, dei mezzi della carovana Rosa e di ex corridori professionisti. La loro presenza permetterà ai partecipanti di provare un’esperienza unica, calati in un contesto simile a quello che i corridori del Giro vivono tutti i giorni.

Al termine della Pedalata è previsto inoltre un piacevole ristoro per tutti, e la possibilita’ di assistere da posizione privilegiata al primo storico passaggio in autostrada dei corridori professionisti del Giro d’Italia in transito nella tappa Forlì-Reggio Emilia.

Sul palco dell’area Hospitality si terrà anche una cerimonia che vedrà coinvolti agenti della Polizia Stradale e addetti di Autostrade per l’Italia che si sono distinti sul campo in azioni legate alla sicurezza dei cittadini. Parteciperà anche Ciclismo – Operazione Nostalgia, il portale della storia su due ruote.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,420
prezzo medio gasolio

corsi di formazione