BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > GIACHINO: SERVE SICUREZZA, MA TIR DEVONO VIAGGIARE

Autotrasporto

GIACHINO: SERVE SICUREZZA, MA TIR DEVONO VIAGGIARE

Scritto da

Luca Barassi

il 28 gennaio 2009

Un rappresentante dell’ autotrasporto e uno degli spedizionieri del porto di Genova entreranno a breve nella commissione sicurezza della Prefettura del capoluogo ligure per dare il loro contributo nella gestione degli interventi sulla rete autostradale in caso di emergenze climatiche. E’ una delle decisioni prese oggi in un vertice in prefettura alla presenza del sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino.

Per il sottosegretario e’ necessario ’’puntare sulla sicurezza ma bisogna fare viaggiare il piu’ possibile i camion, perche’ la nostra ricchezza nazionale viaggia tutta su gomma e finche’ non avremo creato le alternative del trasporto merci su rotaia – ha detto – abbiamo bisogno di fare funzionare al meglio i camion, perche’ in questo modo garantiamo il lavoro e la competitivita’ del paese’’.

L’incontro e’ stato convocato dopo le polemiche per i blocchi dei Tir decisi dalle prefetture durante le nevicate, quando sono stati denunciati i danni economici provocati dai provvedimenti, e dopo la morte di un camionista in un incidente avvenuto sulla A7, seguita dalle critiche della Cna-Fita al gestore per la presenza del ghiaccio sul tratto Appenninico.

’’Abbiamo ascoltato i rilievi di tutte le parti coinvolte – ha detto al termine Giachino – e ci siamo confrontati in modo molto utile con la Societa’ Autostrade, con la polizia stradale, la prefettura, Confindutria e Confetra. Presto ci incontreremo di nuovo per fare un blancio dei miglioramenti’’.

Il sottosegretario ha annunciato che ’’entro breve nella commissione sicurezza della prefettura, dove si decide il blocco dei mezzi pesanti in caso di emergenza climatica, entreranno due rappresentanti dell’ autotrasporto e del porto in modo da coordinare meglio gli interventi facendo partecipare quelli che conoscono bene i mezzi’’. Giachino ha spiegato inoltre che la Societa’ Autostrade ’’si e’ presa l’impegno a breve di organizzare un confronto con gli autotrasportatori per discutere della gestione degli interventi di emergenza e avere suggerimenti’’.

’’Al termine della stagione invernale – ha detto ancora il sottosegretario – faremo un bilancio sulla gestione delle emergenze, mentre entro due mesi faremo un incontro con tutti enti locali per vedere quali disponibilita’ ci sono per ampliare le aree di sosta: oggi quando c’e’ necessita’ bisogna bloccare i camion a Ventimiglia o a Viareggio con disagi per tutti facilmente immaginabili’’.

Il Prefetto Annamaria Cancellieri ha confermato la prossima entrata dei rappresentanti di autotrasporto e porto nella commissione sicurezza che potra’ contribuire ’’ad affrontare al meglio una situazione che e’ molto complessa e che coinvolge tanti soggetti”.


Da ANSA


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo