web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > CNH Industrial, i risultati del terzo trimestre 2020

Ultim'ora

CNH Industrial, i risultati del terzo trimestre 2020

Scritto da

A. Trapani

il 6 Novembre 2020

CNH Industrial riporta solidi risultati, con tutte le divisioni che hanno superato le aspettative precedenti. I ricavi consolidati sono pari a 6,5 miliardi di dollari, l’utile netto adjusted è pari a 156 milioni di dollari e il free cash flow delle Attività Industriali è positivo e pari a 1,0 miliardi di dollari. A fine trimestre, la liquidità disponibile è pari a 13,2 miliardi di dollari.

Risultati economico/finanziari redatti in conformità agli U.S. GAAP

“I risultati del terzo trimestre 2020 di CNH Industrial sono stati influenzati positivamente da un miglioramento generale, rispetto alla prima metà del 2020, della domanda di mercato nella maggior parte dei nostri business e dei paesi in cui operiamo e, in particolare, nel settore agricolo in Nord America. I risultati sono stati sostenuti anche dalle nostre continue azioni di contenimento dei costi e conservazione della cassa. Di conseguenza, abbiamo ridotto il capitale di funzionamento in un trimestre che di solito è stagionalmente debole, abbiamo generato un free cash flow positivo pari a 1,0 miliardi di dollari e abbiamo aumentato la nostra liquidità disponibile a 13,2 miliardi di dollari. Nel trimestre abbiamo continuato a dare la priorità alla salvaguardia del nostro personale, al supporto della nostra rete di vendita e dei nostri clienti e alla gestione della catena di fornitura. Ci aspettiamo che questi temi rimangano prioritari durante i prossimi mesi, considerata l’impennata globale del COVID-19. Tuttavia, oltre a ciò, stiamo anche investendo in nuove tecnologie in tutti i nostri business, adottando nuovi modi di lavorare appresi durante la pandemia e posizionando i nostri business per una crescita forte e redditizia. Il lavoro su tutti gli elementi della strategia delineata durante il nostro Capital Markets Day 2019 è ripreso, compresa la preparazione dello spin-off del nostro business on-highway. Sono soddisfatta dei risultati ottenuti in questo trimestre e sono grata degli sforzi compiuti da tutti i miei colleghi in CNH Industrial per sostenere la nostra rete di vendita e i nostri clienti durante questo periodo. Siamo ora concentrati sul portare a termine in modo solido il resto dell’anno, accogliendo e affrontando tutte le sfide e le opportunità che ci troveremo davanti e assicurandoci di creare una solida base per il 2021”.

Suzanne Heywood, Presidente e Chief Executive Officer pro tempore

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto