web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > “Autotrasporto, il settore merita una deroga alle norme Green Pass”

Associazioni

“Autotrasporto, il settore merita una deroga alle norme Green Pass”

Scritto da

A. Trapani

il 5 Ottobre 2021

“In vista dell’introduzione del Green Pass obbligatorio per i lavoratori dal 15 ottobre, chiediamo una deroga totale per gli autotrasportatori. Non si tratta della richiesta di un privilegio, ma di una norma di buonsenso che permetta di non discriminare i trasportatori italiani rispetto ai vettori stranieri. Ricordiamo che gran parte degli autisti italiani sono vaccinati e posseggono il Green Pass, ma ai colleghi che hanno ancora dubbi non si può chiedere di fermarsi. L’intero Sistema-Paese che i camionisti, eroi dimenticati, hanno servito con responsabilità anche nei momenti più duri della pandemia, garantendo gli approvvigionamenti a farmacie e negozi, non se lo può permettere e non può farne a meno”.  A parlare è la portavoce di Ruote Libere, Cinzia Franchini.

“A ben vedere rispetto all’applicazione del certificato verde nel mondo dell’autotrasporto esistono almeno tre ordini di problemi – continua Cinzia Franchini –. Il primo è legato al fatto che le aziende di trasporto sono aziende con le ruote e una normativa del genere creerebbe disparità incomprensibili al di qua o al di là della frontiera e a seconda della nazionalità dell’autotrasportatore.


Il secondo problema è legato alla difficoltà per gli imprenditori di reperire professionalità in grado di sostituire in fretta gli autisti non vaccinati, un problema che è vero riguarda tanti settori imprenditoriali, ma che per il mondo del trasporto merci è aggravato dalla già esistente carenza di autisti causata anche, come sappiamo, alla scarsa appettibilità che il nostro mondo, piegato da atavici problemi burocratici e legislativi, può offrire.


Il terzo problema è di natura logistica: ogni azienda può davvero controllare il Green Pass di tutti gli autotrasportatori in entrata e uscita? Quanto graverebbe questo sul costo complessivo del trasporto? Non dimentichiamo infine che la presenza di gate dedicati, il rispetto del distanziamento, l’uso della mascherina garantiscono già oggi la sicurezza per autisti e addetti alla logistica. Insomma un intero comporto che non ha certo necessità di problemi in più rispetto a quelli, importanti, che già si trova ad affrontare ogni giorno e per i quali attende risposte da anni”. 


Condividi questo articolo

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021