BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Monitor UE > ANITA condivide ultimi provvedimenti su Ecocombi

Monitor UE

ANITA condivide ultimi provvedimenti su Ecocombi

Scritto da

Luca Barassi

il 19 giugno 2012

“Rendere più efficiente il trasporto stradale delle merci deve essere un obiettivo da perseguire costantemente. Pertanto accogliamo con favore i provvedimenti finalizzati in tal senso”.

E’ quanto sostiene Eleuterio Arcese, presidente di ANITA sui veicoli di grandi dimensioni, cosiddetti ecocombi, in discussione a Bruxelles, sui quali la Commissione europea ha fornito chiarimenti lo scorso 15 giugno.

L’interpretazione che la Commissione ha dato al Parlamento europeo chiarisce la possibilità per uno Stato membro di consentire la circolazione transfrontaliera di veicoli la cui lunghezza ecceda i limiti previsti dalla direttiva 96/53/CE nei casi di un trasporto eccezionale (autorizzato sulla base di permessi speciali); di combinazioni di veicoli modulari (ecocombi); di veicoli in circolazione sperimentale.

“Accogliamo con favore tale apertura sul traffico transfrontaliero, sebbene per il nostro Paese risulti problematico a causa dei valichi alpini. Tuttavia, si tratta di un’opportunità che dobbiamo cogliere almeno sul traffico nazionale come è avvenuto in Germania, Belgio, Olanda e Paesi scandinavi dove sono già in atto sperimentazioni di veicoli di mega dimensioni”.

“Portare la dimensione di un veicolo a 25 metri rispetto agli attuali 16,50 o 18,75 metri (attraverso lacombinazione di un autoarticolato e un rimorchio oppure di un autotreno e un semirimorchio) costituirebbe, ad esempio, un vantaggio per il trasporto intermodale, in quanto permetterebbe contemporaneamente il trasporto di container e casse mobili di diverse dimensioni, attraverso l’utilizzo di un solo veicolo a motore, anzichè due”.

“La soluzione degli ecocombi, utilizzata a condizioni particolari e su tratte predeterminate, ottimizzerebbe la capacità di trasporto e non comporterebbe costi aggiuntivi per la sostituzione dei parchi”.

Da ANITA

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017