Volvo FH LNG

Le 1000 mission del nuovo Volkswagen Crafter

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Monitor UE > Accordo Italia-Spagna su Autostrade del Mare

Monitor UE

Accordo Italia-Spagna su Autostrade del Mare

Scritto da

Luca Barassi

il 11 settembre 2009

Un accordo per implementare le Autostrade del Mare tra Italia e Spagna è stato firmato oggi dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e il suo omologo José Blanco Lopez, nell’ambito del vertice italo-spagnolo alla Maddalena. Obiettivo – informa una nota – trasferire via mare 400 mila tir nei prossimi due anni. L’accordo prevede tra l’altro, si legge, l’istituzione di una Commissione mista con il compito di selezionare le varie proposte per i collegamenti marittimi tra Italia e Spagna, attraverso apposite gare internazionali. Sarà, inoltre elaborato un programma per determinare le modalità di finanziamento dei collegamenti. L’obiettivo prefissato dai due ministri è di garantire il trasferimento dal trasporto terrestre a quello via mare di circa 400mila Tir nel prossimo biennio.

Undici le tratte marittime interessate: la Civitavecchia-Barcellona; Civitavecchia-Tarragona; Genova-Algeciras; Genova-Barcellona; Livorno-Barcellona; Livorno-Tarragona; Livorno-Valencia; Palermo-Valencia; Salerno-Tarragona; Salerno-Valencia; Marina di Carrara-Castellon de la Plana. «Si tratta di un accordo molto positivo – ha detto Matteoli – che prefigura la possibilità di incrementare i traffici delle merci tra l’Italia e la Spagna e, nel contempo, di tutelare l’ambiente abbattendo le emissioni di C02. L’incontro che ho avuto con il collega Blanco Lopez è stato proficuo anche riguardo ad altri argomenti trattati, dal progetto Galileo all’esame dei temi prioritari della prossima presidenza spagnola dell’Ue fino alla ridefinizione delle Reti Ten-T che sarà il tema della conferenza che il governo italiano e l’Ue ospiteranno a Napoli il 21 e 22 ottobre prossimi, alla quale parteciperanno 47 Paesi. Nel condividere questa grande occasione con il ministro Blanco – ha concluso Matteoli – abbiamo ribadito alcune tematiche che saranno dibattute a Napoli quali l’esclusione da Maastricht degli investimenti in infrastrutture sulle Reti Ten, il rapporto con l’Africa ed il ruolo sempre più incisivo del Mediterraneo».

Da Shippingonline

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,420
prezzo medio gasolio

Workshop Temperatura Controllata