web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > La sostenibilità sui binari del traffico merci

Ferrovia

La sostenibilità sui binari del traffico merci

Scritto da

A. Trapani

il 10 Marzo 2021

Galleria Fotografica

Con la sua voglia di fare, Coop mobilita letteralmente la Svizzera e insieme alle FFS mette in moto una locomotiva di tipo Re 460 con una veste particolare, dedicata alla campagna per la sostenibilità «Voglia di fare». A partire da ora la nuova locomotiva percorrerà la rete ferroviaria svizzera per un anno intero. L’impegno Coop per la sostenibilità comprende anche il settore del traffico merci e oggi più di due terzi di tutti i trasporti avvengono già su rotaia.

La nuova locomotiva «Voglia di fare» è l’emblema dell’impegno Coop Svizzera  a favore della sostenibilità: sul rivestimento esterno sono infatti riportati alcuni degli oltre 390 fatti attraverso cui l’azienda testimonia i propri sforzi per il bene dell’uomo, degli animali e della natura. Lunga 18,5 metri, la locomotiva sarà utilizzata per il trasporto di persone e percorrerà ogni giorno 1 500 km a una velocità di 200 km/h, viaggiando sui principali assi della rete ferroviaria svizzera.


Trasporto merci sostenibile



Anche nel traffico merci Coop si impegna con la massima voglia di fare per trasferire i trasporti dalla strada ai binari. Dal 2011, in collaborazione con Railcare, Coop punta sempre più sul traffico merci su rotaia, contribuendo così alla tutela del clima. A oggi più di due terzi dei trasporti merci Coop avvengono su binari, mentre le casse mobili sono trasferite tramite camion da una centrale di distribuzione Coop all’hub successivo, per poi essere caricate sui vagoni Railcare. Grazie al passaggio dal trasporto su gomma a quello su rotaia nel 2020 Coop ha evitato che venissero percorsi su strada oltre 10 milioni di chilometri, per un risparmio totale di 9 400 tonnellate di CO2.


La campagna per la sostenibilità «Voglia di fare»



Con il motto «Fatti, non parole», Coop riassume il suo approccio sostenibile di ampio respiro e il ruolo di pioniere che ricopre da oltre 30 anni. Gli oltre 390 fatti Coop dimostrano la sua voglia di fare per il bene dell’uomo, degli animali e della natura. Per Coop la sostenibilità ricopre un ruolo di primo piano ed è radicata nella sua strategia aziendale. La nuova campagna «Voglia di fare» mette i fatti al centro della comunicazione in materia di sostenibilità, rendendoli il suo cuore pulsante, inoltre offre uno sguardo complessivo sulle misure già messe in atto da Coop e invita tutti a dare il proprio contributo. Che l’azienda continui ad avere una gran voglia di fare è innegabile ed è l’essenza stessa dei suoi sforzi futuri nel campo della sostenibilità.


Condividi questo articolo

Configura il partner giusto per il tuo business

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto