web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Pronta l’Autostrada viaggiante Trieste-Milano

Pronta l’Autostrada viaggiante Trieste-Milano

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 4 Ottobre 2013

Rete Ferroviaria Italiana (RFI), la società del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce l’infrastruttura ferroviaria italiana, ha reso noto che, con la realizzazione degli interventi di adeguamento infrastrutturale sulla sagoma delle gallerie dell’ultimo tratto fra Brescia e Milano, ha portato a termine gli interventi sugli oltre 400 chilometri di linea dell’itinerario esistente Trieste – Milano completando così l’itinerario della cosiddetta Autostrada Viaggiante tra la città giuliana e il capoluogo lombardo.


La nuova infrastruttura consente ora il transito su carri di semirimorchi con larghezza fino a 2,50 metri e altezza fino a 4,10 metri. Le imprese ferroviarie presenti sul mercato italiano – ha spiegato RFI – potranno così trasportare semirimorchi, casse mobili e container high cube sull’intero percorso. Rete Ferroviaria Italiana ha sottolineato che ogni treno che percorrerà l’autostrada viaggiante libererà la rete stradale da circa 10mila camion/anno, trasferendo dall’asfalto al ferro oltre 250.000 tonnellate di merce e riducendo le emissioni di CO2 di circa 6.000 tonnellate, l’83% in meno rispetto alla gomma.


Da Informare


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto