web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Pall-Ex Italia: tra bilanci e nuovi traguardi

Aziende e strategie

Pall-Ex Italia: tra bilanci e nuovi traguardi

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 24 Febbraio 2014

Il 15 febbraio il network di concessionari Pall-Ex Italia si è riunito in occasione della Convention nazionale del gruppo di trasporti su pallet.
L’anno scorso è stato per il network un momento di profondo rinnovamento, di impegno e di grandi soddisfazioni. A partire dalla ristrutturazione su cinque hub (Hub Nord, Hub Triveneto, Hub Adriatico, Hub Tirrenico, Hub Sud) continuando con i corsi di formazione e concludendo con l’iniziativa Kilometro solidale.


Melissa Alberti, AD Pall-Ex Italia, commenta così gli esiti positivi del 2013: “Abbiamo avuto la forza e il coraggio di rinnovare la nostra struttura, aprendo tre nuovi hub, e abbiamo finalizzato il nostro impegno verso l’obiettivo di offrire un servizio ancora più puntuale ed efficiente”.
I pallet movimentati nel corso dell’anno hanno visto una crescita graduale e costante segnando un incremento complessivo di oltre il 30% dei volumi. Il primo mese del 2014 conferma il trend segnando una crescita di quasi il 50% rispetto allo stesso mese dello scorso anno: un successo possibile grazie alla presenza capillare sul territorio e all’organizzazione ottimale di tutti le fasi del trasporto.


La presenza sul territorio nazionale è stata rinforzata grazie all’impegno e alla professionalità dei concessionari del network in grado di rispondere con flessibilità, rapidità e assoluta chiarezza alle necessità delle nuove esigenze del mercato.


 “Pall-Ex cresce sia a livello europeo, con le aperture di Pall-Ex Francia e Pall-Ex Polonia, sia a livello nazionale, con l’entrata nel network di cinque nuovi concessionari solo negli ultimi mesi del 2013.”- spiega Giovanni Pallastrelli, Area Manager e incaricato italiano per il progetto Paneuropeo di Pall-Ex- “Questo ci fa capire che il nostro modello di business è vincente, per questo abbiamo l’ambizione di ampliare il network in Italia ed in Europa”.


Infine, l’andamento positivo del 2013 è stato coronato dall’iniziativa benefica Kilometro solidale: i concessionari hanno trasportato in maniera gratuita beni alimentari e per la casa donati dalle loro aziende clienti e li hanno consegnati a due enti benefici -Fondazione Progetto Arca onlus e Comunità di Sant’Egidio- che supportano famiglie in stato di necessità.


L’azione di solidarietà è stata solo l’ultimo segnale lanciato dal network che oggi si prefissa già nuovi obiettivi e traguardi da raggiungere.


 


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto