Volvo FH LNG

Le 1000 mission del nuovo Volkswagen Crafter

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Nascono gli Access Point di UPS per l’e-commerce

Nascono gli Access Point di UPS per l’e-commerce

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 21 novembre 2014

UPS ha annunciato il lancio di due nuovi servizi pensati per il settore dell’e-commerce: UPS Access Point™, un network di punti di accesso al consumatore che semplifica la gestione delle consegne a domicilio e il servizio UPS My Choice® per pianificare le consegne nel luogo e all’ora più comodi.

La soluzione di UPS Access Point, presentata oggi alla presenza di Aylin Bumin, Country Marketing Manager UPS Italia, e Gunnar Adalberth, Director of Business Development, UPS Access Point, Europa, offre vantaggi agli e-tailers che possono migliorare il servizio aumentando la soddisfazione dell’acquirente finale; agli shopper online, che avranno maggiore scelta e flessibilità nella gestione della consegna dell’acquisto; infine, ai rivenditori che fanno parte del network di UPS Access Point che trarranno vantaggio dall’incremento del flusso di clienti in negozio e dagli acquisti che ne deriveranno.

Nel 2013 i consumatori europei hanno speso 363,1 miliardi di euro in merci e servizi online, facendo registrare un aumento del 16,3% dal 2012.** Dal momento che l’e-commerce continua a modificare il comportamento dei consumatori, le consegne a domicilio stanno assumendo un ruolo sempre più rilevante nell’esperienza del cliente.

UPS Access Point
Lo scorso anno, Il 35% degli acquirenti online in Italia che ha partecipato alla ricerca di UPS Pulse of the Online Shopper™ ha dichiarato di voler disporre di un luogo di consegna alternativo quando non si trova a casa. Ora anche in Italia l’alternativa esiste: gli UPS Access Point. Questi esercizi, già presenti a livello locale e con orari di apertura anche serali e nei weekend, come ad esempio i minimarket, i distributori di benzina e le edicole, sono la soluzione ideale per i consumatori oberati da tanti impegni. Gli acquisti online possono essere consegnati presso il più vicino UPS Access Point qualora il retailer offra tale opzione.

Nel caso il destinatario di una consegna a domicilio non sia a casa, i pacchi di UPS possono essere reindirizzati verso un UPS Access Point, consentendone così il ritiro nel giorno e all’ora più comodi. Le notifiche di consegna, lasciate dagli autisti UPS, informeranno i destinatari della possibilità di ritirare il pacco nella stessa giornata. Sarà sufficiente andare sul sito www.ups.com per trovare l’indirizzo del punto di ritiro. I consumatori possono inoltre consegnare pacchi pre-etichettati e prepagati, come ad esempio i pacchi di reso, presso un UPS Access Point perché UPS si occupi della loro spedizione.

UPS My Choice
Da oggi anche in Italia i consumatori possono registrarsi su ups.com/mychoice e disporre gratuitamente di tale servizio. I principali vantaggi includono: notifiche relative alle consegne in arrivo, la possibilità di reindirizzare il pacco verso altro luogo di consegna, incluso un UPS Access Point, o riprogrammarla in una data futura, tutto prima che la consegna venga effettuata dall’autista UPS. Gli utenti potranno anche attivare un’opzione per cui, in caso di assenza programmata, i pacchi vengono conservati e consegnati dopo il proprio rientro a casa. Oltre che negli Stati Uniti, UPS My Choice è presente in altri 15 paesi*.

Per rispondere alle crescenti esigenze dell’e-commerce internazionale, i retailer online operanti in oltre 30 mercati europei potranno indirizzare gli ordini direttamente verso un UPS Access Point in Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Regno Unito, nonché in Canada e Messico, in alternativa alle consegne a domicilio, accrescendo così le opzioni di consegna a disposizione dei loro clienti.

Attualmente sono presenti oltre 12.000 punti in Belgio, Lussemburgo, Francia, Germania, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito. UPS prevede di incrementare, entro la fine del 2015, il numero dei punti fino a 20.000 in mercati chiave in Europa e nelle Americhe.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,420
prezzo medio gasolio

Workshop Temperatura Controllata