web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > La necessità di una vertenza alpina per il trasporto italiano

Intermodalità

La necessità di una vertenza alpina per il trasporto italiano

Scritto da

A. Trapani

il 7 Marzo 2020

Galleria Fotografica

In anteprima uno stralcio dell’intervista a Paolo Uggè che uscirà nel numero di aprile 2020 di Trasportare Oggi in Europa.

In un’intervista rilasciata alla nostra rivista, il vicepresidente di Conftrasporto-Confcommercio parla, a chiare lettere, di una vertenza alpina da risolvere. “Vogliamo aprire con il Governo italiano una vertenza alpina per rilanciare l’economia europea e nazionale”, annuncia in anteprima. “Quello del Brennero è l’episodio che ha fatto scoppiare il problema, ma per la competitività italiana è necessario risolvere il problema delle merci che escono dal nostro paese. In questo momento il problema è sì dell’Unione Europea, ma è anche una vicenda nazionale in una fase come questa in cui subiamo sia le difficoltà dell’asse per Genova, sia i lavori del tunnel del Monte Bianco e quelli del Frejus da affrontare. Come escono le nostre merci senza risolvere i problemi della vertenza alpina?


Una domanda che porta conseguenze su tutta l’economia europea e a cui, per il bene del mondo del trasporto nonché della futura crescita, sarà bene dare una risposta concreta quanto prima.


Photo Gütertransport – © RCG David Payr


Condividi questo articolo

Accessori in acciaio inox per il tuo truck.

1,443
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto