BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > Il Veneto investe negli interporti

Aziende e strategie

Il Veneto investe negli interporti

Scritto da

Luca Barassi

il 3 dicembre 2009

La Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha impegnato 760 mila euro come contributi per lo sviluppo e l’ammodernamento di interporti del Veneto. “E’ un tipo di intervento finanziario – ha spiegato Chisso – previsto da una legge regionale e finalizzato allo sviluppo di queste infrastrutture, sempre più strategiche in un contesto di razionalizzazione e miglioramento della logistica, capace di rendere più economico il trasferimento delle merci e meno impattante il traffico generato dal loro trasporto”. L’assegnazione dei fondi stanziati in bilancio per queste finalità è avvenuta sulla scorta delle richieste formulate dagli interporti stessi all’Unità Complessa regionale Logistica.

All’Interporto di Venezia S.p.A. sono stati assegnati 120 mila euro come contributo sulle spese necessarie per la ristrutturazione edilizia dei locali mensa e degli spogliatoi dell’edificio n. 79, il cui costo complessivo è di oltre 235 mila euro.

220 mila euro sono stati assegnati all’Interporto di Padova S.p.A. quale contributo su parte delle spese per il rifacimento della pavimentazione del Nuovo Grande Terminal – 1° e 2° stralcio funzionale, il cui costo complessivo è stato preventivato in circa 2 milioni 479 mila euro.

All’Interporto di Rovigo S.p.A., andranno 180 mila euro come contributo per attrezzature finalizzate alla messa in sicurezza e controllo degli ingressi dell’intera area intermodale e al riordino della viabilità interna e della risistemazione di alcuni tratti della pavimentazione dei piazzali di movimentazione, il cui costo complessivo ammonta a oltre 197 mila euro.

Al Consorzio ZAI – Interporto Quadrante Europa di Verona sono stati assegnati 150 mila euro come finanziamento delle opere di urbanizzazione della nuova infrastruttura stradale pubblica nel comparto Q3 dell’Interporto, del costo di 2 milioni 360 mila euro.

Infine 90 mila euro sono stati assegnati all’Intermodale Vittoriese S.r.l. come contributo per le spese di pavimentazione in calcestruzzo di 4.800 mq dell’ “Area di Carrellamento” destinata al carico – scarico merci, del costo complessivo di quasi 185 mila euro.

Da Regione Veneto

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017