BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > Il più grande parcel locker network italiano

Aziende e strategie

Il più grande parcel locker network italiano

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 1 aprile 2014

TNT Express Italy e InPost hanno siglato un accordo strategico destinato a cambiare per sempre l’e-commerce in Italia: TNT infatti sarà il partner logistico del primo network di parcel lockers, che prevede 400 postazioni operative entro il prossimo giugno nelle principali città italiane, numero che crescerà sino a 1.000 entro la fine del 2015.
Inpost è parte di Integer.pl Group, uno dei gruppi postali privati di maggior successo in Europa, ed installerà i terminal per il ritiro e la consegna automatici dei colli 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, nelle regioni centrali e settentrionali del Paese, includendo le principali città a cominciare da Roma, Milano e Torino.
Si tratta di una rete fisica di postazioni collegate in remoto e collocate presso luoghi facilmente accessibili come stazioni di servizio, supermercati e stazioni ferroviarie.
I “locker” sono “delivery machines” di quinta generazione, semplicissime da usare, funzionano esattamente come un  bancomat e sono di fatto una sorta di casella postale del terzo millennio, con il vantaggio dell’accessibilità illimitata: chi acquista on-line da un e-shop convenzionato con il nuovo network, sceglie la postazione a lui più comoda per la consegna (quella più vicina a casa, o sulla strada per il lavoro, ad esempio). Non appena TNT ha consegnato  il pacco nel locker prescelto, il cliente riceve un sms con un codice (che può essere anche un QR code) e una e-mail con dettagliate informazioni. A quel punto deve solo recarsi (entro tre giorni) alla postazione e ritirare il suo acquisto utilizzando il codice per aprire il portello in cui è collocata. Un’operazione che dura una manciata di secondi!

TNT Express Italy e InPost realizzeranno il primo estensivo network con queste caratteristiche mai installato in Italia: “E’ un tassello fondamentale nella nuova strategia per l’e-commerce di TNT Express Italy -– spiega Tony Jakobsen, Managing Director di TNT Express Italy – e non si tratta di un semplice progetto pilota, ma di una reale e immediata alternativa per la distribuzione alle piattaforme di e-commerce e ai loro clienti, una rete che consente tempi di consegna definiti e garantiti”.
“Si tratta di un’opzione – prosegue Jakobsen – assolutamente innovativa, una soluzione win/win, in primis per le aziende di e-commerce e per i clienti  che possono dire addio alle attese in casa e a esperienze negative, ma anche per TNT in termini di fluidità del processo operativo. E’ inoltre un’opzione valida anche per il B2B: si sta infatti studiando anche il lancio di servizi ad hoc per le numerose aziende che necessitano di punti di appoggio logistici per la gestione di componenti di ricambio ad uso dei manutentori e dei tecnici specializzati. Questa soluzione è a mio avviso una “killer application” per l’e-commerce, insieme alla rete di TNT Point”.
“Da adesso gli italiani non dovranno più aspettare per il loro e-shopping, dal momento che sarà il pacco ad aspettare loro! Crediamo che grazie alla cooperazione con TNT Express Italy potremo diventare il leader dell’esigente mercato italiano, così come lo siamo negli altri mercati” aggiunge Stefano Moni, General Manager di InPost in Italia.

Lo storico database di InPost dimostra che i clienti utilizzano maggiormente (58%) per il ritiro gli orari in cui le filiali sono chiuse o il week end, sfruttando appieno il vantaggio competitivo offerto da queste macchine.
“Si tratta – conclude Tony Jakobsen – di una “smart city solution”: infatti, il beneficio per la collettività in termini di risparmio nella congestione delle città e di emissioni di CO2 della flotta di distribuzione TNT – con 400 postazioni installate – può arrivare al 16%.”
TNT Express Italy ha nominato Luca Dozio Business Development Senior Manager: sarà lui a seguire lo sviluppo e l’implementazione di questo business.
Si completa così il primo “eco-sistema” totalmente dedicato all’e-commerce: InPost aveva infatti annunciato l’accordo con Banzai (ePRICE e SaldiPrivati), la più grande piattaforma di e-commerce italiana , la prima ad offrire ai propri clienti l’opzione del ritiro “self-service”. Con TNT Express Italy il “quadro” è completo: chi acquista on-line può disporre dell’expertise di un leader nel trasporto espresso che integrerà nel proprio network di 1.200 TNT Point ed oltre 100 Filiali.
Allo stesso tempo, InPost Italia si sta attivando per la creazione di nuove partnership in loco, per espandere ulteriormente il suo network.
Una soluzione che InPost ha già reso possibile in 20 Paesi e in 500 città nel mondo con 12 milioni di  consegne già effettuate con questa modalità che dimostrano – dati alla mano -come il 95% dei pacchi venga consegnato con successo entro le prime 24 ore.
Il livello di gradimento di questo servizio è incredibilmente elevato, con il 98% degli utenti che ha espresso la volontà di riutilizzarlo e il 94% di raccomandarlo ad altri.
“Il trend dell’e-commerce in Italia registra una crescita costante, simile a quella di paesi come Gran Bretagna, Francia e Germania: nel 2013 secondo eMarketer, il settore delle vendite on-line è cresciuto del 18% rispetto al 2012, e 14,4 milioni di italiani hanno effettuato acquisti on-line. Per questo abbiamo deciso di insediarci in Italia, per questo non ci fermeremo a 400 locker ma intendiamo presto raggiungere cifre ancora più importanti  e per questo abbiamo cercato e voluto un’alleanza strategica con un provider come TNT, in grado di fornire la massima garanzia in termini di know-how e qualità del servizio” ha commentato Rafał Brzoska, CEO of the Integer.pl Group.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017