BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > GEFCO ottiene supporto programma Marco Polo

Aziende e strategie

GEFCO ottiene supporto programma Marco Polo

Scritto da

Luca Barassi

il 17 giugno 2011

Il Gruppo GEFCO ha annunciato di aver ottenuto il supporto del programma Marco Polo della Commissione Europea per l’implementazione del collegamento ferroviario tra Vesoul in Francia e Kaluga in Russia. Il flusso, transitando in Germania e Polonia, rifornisce la fabbrica di PCMARus, una joint venture tra PSA Peugeot Citroën e Mitsubishi Motors Corporation in Russia. Sostituendo i 740 camion che sarebbero necessari per i viaggi completi di andata e ritorno dalla Francia alla Russia, questo accordo è uno dei più importanti progetti multimodali in Europa.

Vesoul-Kaluga: un progetto logistico multimodale ambizioso supportato dalla Commissione Europea
L’implementazione di un collegamento ferroviario giornaliero per trasportare componenti automotive SKD da Vesoul a Kaluga è il risultato di un anno di studi effettuati da GEFCO e daii suoi partner Captrain Deutschland e Transcontainer Russia. Sostituendo la partenza giornaliera di 44 camion e riducendo i tempi di spedizione da otto a cinque giorni, il collegamento soddisfa pienamente gli standard e i criteri di idoneità per il programma Marco Polo della Commissione Europea, il cui obiettivo è proprio quello di sovvenzionare iniziative di trasporto modali. Per la durata del progetto Marco Polo, GEFCO ha programmato di trasferire più di 411 milioni di tonnellate-km dalla strada alla ferrovia, ben al di sopra del minimo richiesto per partecipare al programma (60 milioni di tonnellate-km). In linea con i costi, è stata richiesta una sovvenzione pari a 539.000 €. Inoltre, il collegamento Vesoul-Kaluga è stato riconosciuto come progetto solido e duraturo, che continuerà anche quando i finanziamenti della Commissione Europea termineranno.

L’impegno di GEFCO ad implementare trasporti e soluzioni logistiche efficienti
Il progetto selezionato per il programma Marco Polo sposa gli obiettivi di diminuire la congestione sulle strade europee e di migliorare le performance del trasporto delle merci dal punto di vista ambientale. GEFCO ritiene che il trasporto multimodale sia una reale alternativa alla strada e un’ottima soluzione per raggiungere questi obiettivi.
Precursore in questo campo, GEFCO ha creato l’autostrada del mare Vigo-St-Nazaire nel lontano 1975. Oggi il 25% dei trasporti effettuati dal Gruppo non avviene su strada, risultato che si posiziona al di sopra della media europea. A questo scopo, gli specialisti di GEFCO studiano e continuamente aggiornano i piani logistici di trasporto per raggiungere un rapporto costo/qualità/emissioni di CO2 sempre più efficiente.

 La Commissione lancerà nuovi bandi nel prossimo autunno all’interno del programma Marco Polo e probabilmente GEFCO parteciperà nuovamente con nuovi progetti.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017