web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > FS con Mercitalia inaugura servizio Trieste-Norimberga

Ferrovia

FS con Mercitalia inaugura servizio Trieste-Norimberga

Scritto da

A. Trapani

il 19 Novembre 2020

FS Italiane, con il suo Polo Mercitalia, ha inaugurato un nuovo servizio merci tra il porto di Trieste e Norimberga che costituisce il segmento ferroviario di un trasporto intermodale lungo la rotta Turchia-Germania.

Potenziato il trasporto sostenibile di merci tra Turchia e Germania. A regime il nuovo collegamento è destinato a spostare dalla gomma alla ferrovia circa 6500 TIR all’anno, potenziando un corridoio commerciale che connette la Turchia alla Baviera e all’Europa Centrale e vede nel porto italiano un fondamentale e strategico hub di interscambio modale.

LE IMPRESE COINVOLTE

Le società del Polo Mercitalia direttamente coinvolte nella produzione del nuovo servizio sono Mercitalia Rail, sulla tratta Italiana, e TX Logistik, sulla tratta austriaco-tedesca, con passaggio di testimone a Tarvisio e un lavoro in sinergia a garanzia di qualità. Il servizio è realizzato nell’ambito della consolidata partnership commerciale di Mercitalia Rail con l’operatore di trasporto intermodale triestino Alpe Adria e con DFDS, operatore logistico leader nel trasporto multi-modale tra la Turchia ed Europa.

IL NETWORK DEI COLLEGAMENTI

L’iniziativa testimonia come il Polo Mercitalia sia attivo nello sviluppo del trasporto ferroviario merci anche in un periodo difficile dove sono in atto restrizioni significative alla circolazione, tese a limitare la diffusione del Covid-19, e sia nel contempo determinato ad offrire ai propri clienti un network di collegamenti intermodali sempre più ampio.

FREQUENZA E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Il nuovo servizio intermodale Trieste-Norimberga è dedicato al trasporto di semirimorchi P400, di casse mobili C45 e di containers Marittimi High-Cube, con una frequenza di circolazione settimanale in questa fase iniziale di un round trip che già nel 2021 potrà aumentare a due round-trip a settimana. Si stima che una volta a regime sarà possibile spostare dalla strada alla rotaia circa 6500 TIR in un anno, contribuendo così a ridurre sensibilmente le emissioni di CO2.

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto