web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > DPEF: Via libera alta velocità VR-PD-VE

Ferrovia

DPEF: Via libera alta velocità VR-PD-VE

Scritto da

Luca Barassi

il 16 Luglio 2009

VENEZIA – Il Programma per le infrastrutture strategiche allegato al Dpef, approvato oggi dal Consiglio dei Ministri, ''contiene l'elenco delle opere prioritarie, sostenute dalla Legge Obiettivo, dell'Alta Velocita' lungo la linea Milano-Verona-Venezia e – affermano in una nota congiunta i ministri Maurizio Sacconi e Renato Brunetta – in esso si dice esplicitamente che 'l'anno prossimo, una volta risolto il nodo di Vicenza, potra' partire anche l'altro segmento fondamentale, sempre del Corridoio 5, quello relativo al tratto Av/Ac Verona-Venezia'''.


''A seguito del riavvio della Convenzione con il general contractor, che era stata annullata dal precedente Governo, la struttura tecnica del Ministero delle Infrastrutture – prosegue la nota – ha impegnato la societa' Rfi a produrre il progetto definitivo del tratto Verona-Padova alla luce delle risorse messe a disposizione dall'attuale Governo. In questo modo tra pochi mesi – dicono i due ministri – potrebbe partire quantomeno un primo lotto costruttivo di questo tratto dell'Alta velocita' lungo l'asse del Corridoio 5''.



Da ANSA



Condividi questo articolo

L’edizione limitata per i 50 anni del V8 Scania

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto