web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > DHL Express potenzia servizio con nuovi Boeing 767

Aereo

DHL Express potenzia servizio con nuovi Boeing 767

Scritto da

Luca Barassi

il 5 Ottobre 2009

DHL Express, società leader nel trasporto espresso internazionale, ha annunciato l’introduzione di 6 nuovi Boeing 767 Extended Range Freighter (ERF) nella sua flotta aerea entro il 2012.


I nuovi aerei contribuiranno a migliorare ulteriormente le performances della flotta del Gruppo Deutsche Post DHL in termini di puntualità e affidabilità dei servizi transatlantici. Il primo volo commerciale è partito il mese scorso, non a caso, dall’aeroporto di Lipsia, vero e proprio crocevia per il trasporto delle merci da e per l’Europa e gli USA. Oggi la struttura DHL di Lipsia, collegata direttamente anche con l’Italia attraverso gli aeroporti di Bergamo, Bologna,Roma Ciampino e Treviso, è diventata ancor più strategica grazie all’introduzione dei nuovi velivoli.



Con una capacità di carico utile di 59 tonnellate e un’autonomia massima di 6.025 chilometri, il Boeing 767ERF è riconosciuto come il più moderno aereo da trasporto merci di media dimensione attualmente disponibile sul mercato. Verrà utilizzato soprattutto per i voli diretti tra il Regno Unito (East Midlands) e gli USA (Cincinnati e New York) – così come tra il principale Hub Europeo DHL di Lipsia e New York.



“Per DHL Express” dichiara Ken Allen, CEO DHL Express ” la tratta commerciale con gli USA è di importanza strategica. I volumi si sono mantenuti elevati anche durante la recente crisi: nel 2008 infatti il commercio transatlantico, dall’Europa verso gli USA e dagli USA verso l’Europa, ha raggiunto rispettivamente un valore di circa 238 e 197 miliardi di euro.


Inoltre” continua Ken Allen ” la possibilità di avere a disposizione nuovi aerei così affidabili e all’avanguardia per le nostre rotte transatlantiche, testimonia l’impegno di DHL per rafforzare l’offerta dei servizi espresso da e per gli USA”.


Le strutture all’avanguardia del principale Hub americano di DHL Express a Cincinnati, presso l’omonimo aeroporto nel nord del Kentucky,consentiranno di gestire con la massima sicurezza e rapidità tutte le spedizioni transatlantiche. Grazie all’innovativo Centro di Controllo Qualità, sarà possibile monitorare lo status delle spedizioni sul territorio ed attivare – quando necessario – cambiamenti di routine al fine di evitare ritardi.



Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il Boeing 767 ERF rappresenta, sicuramente, il velivolo più efficiente ed eco-compatibile della sua categoria.


Complessivamente con i 6 Boeing 767 ERF, la compagnia risparmierà 6.000.000 di litri di carburante all’anno sulla rotta transatlantica che collega Europa e USA con una riduzione delle proprie emissioni di CO2 di 3.150 tonnellate . Questi nuovi aerei emettono infatti ben il 47% in meno di CO2 rispetto ai precedenti MD-11F.


“Prima in Europa a introdurre i Boeing 767ERF nella sua flotta” dichiara Fausto Forti, Presidente e Amministratore Delegato di DHL Express Italy” DHL sarà in grado di rafforzare i suoi collegamenti internazionali con soluzioni logistiche innovative e sempre all’avanguardia. L’utilizzo di velivoli eco-compatibili di ultima generazione – continua Forti – permettono, inoltre, di mantenere alta l’attenzione per l’ambiente e di implementare il programma GOGreen che, a livello mondiale, prevede una riduzione del 30% delle emissioni di CO2 entro il 2020″.


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto