BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > Con UPS il vino è servito!

Aziende e strategie

Con UPS il vino è servito!

Scritto da

Federica Lugaresi

il 29 giugno 2017

UPS è un leader globale nella logistica che opera da più di 100 anni nel mondo e 30 in Italia. Offre un’ampia gamma di soluzioni grazie all’ expertise multisettoriale, e nel settore del vino, da oggi, l’Azienda si presenta come partner logistico e non solo come trasportatore

La vendita al dettaglio costituisce l’ultimo anello della catena di distribuzione.

In Europa i retailer di tutte le dimensioni si trovano ad affrontare sfide impegnative: devono adattare e spesso ridefinire, i sistemi di logistica sui quali si basa la loro attività, determinanti per il futuro successo del business. UPS durante l’evento organizzato per la stampa specializzata – presso InKitchen alla presenza di sommelier e chef che ci hanno deliziato vista e palato – ha descritto quelli che saranno gli scenari evolutivi con cambiamenti in atto nei consumi e nei mercati a livello globale per ciò che concerne il settore del vino.

E qui c’è molto fermento. In tutti i sensi.

L’Italia è il primo produttore al mondo con 50,9 milioni di ettolitri (nel 2016), ma solo il secondo in termini di esportazione con 5,6 miliardi di euro. La continua espansione del commercio globale, la continua crescita dell’e-commerce -unitamente all’ascesa delle economie emergenti- ne definiscono il mega trend. UPS rappresenta un ottimo supporto, permettendo di trasformare il trend stesso in opportunità, ascoltando il consumatore finale e parallelamente accontentando il mittente.

Uno studio condotto dall’Azienda ha evidenziato infatti il cambiamento delle preferenze e delle abitudini del consumatore Europeo che ha crescenti richieste ed aspettative; e gli acquirenti del vino sono, giustamente, molto esigenti. Ecco che nasce la necessità di fornire informazioni relative ai tempi di consegna, alle opzioni di spedizione ed al controllo sul luogo e sulla data di consegna con tracciabilità del pacco: tutti requisiti che fanno la differenza. I retailer infatti che gestiranno bene questi elementi mediante gli strumenti di UPS, avranno maggiori possibilità di essere avvantaggiati rispetto ai propri competitor.

All in one

UPS, sensibile ai cambiamenti di un futuro che è già oggi, ha deciso di espandere la copertura B2C fornendo consegne di vino presso le abitazioni private in tutta Europa (che è il principale consumatore di vino), ma anche a livello globale dove attualmente i principali importatori sono Cina, Canada, Hong Kong, Giappone e Svizzera.

Le soluzioni proposte sono complete di packaging certificato per vini fermi e frizzanti (l’imballaggio è fondamentale per mantenere la qualità del vino), tariffe personalizzate, estensione della responsabilità vettoriale e qualsiasi tipo di consulenza venga richiesta. Un importante sostegno quindi quello di UPS al mercato del vino italiano, che potrebbe finalmente scalzare quello dei nostri storici concorrenti francesi.

Per ora abbiamo comunque la certezza di stappare con un “click “la bottiglia prescelta che arriverà in poche ore sulla nostra tavola… Cin Cin!

 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017