9 March 2018, the preview of the new Global Research & Technology Centre

Volvo FH LNG

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione FORMAZIONE > TForma > Ciò che è stato fatto nel 2014

TForma

Ciò che è stato fatto nel 2014

Scritto da

Luca Barassi

il 17 febbraio 2015

10 LUGLIO
giovedì dalle ore 15,30 alle ore 19.00

PRESENTAZIONE GRATUITA DEL CALENDARIO E INCONTRO CON I DOCENTI
presso WeLink, Corso Moncalieri 203 – Torino

Seguirà buffet-degustazione

 

——————————————-

 

7 OTTOBRE
martedì dalle ore 9,30 alle ore 18.00                    CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

Logistica: opportunità di Business per l’impresa di autotrasporto (prima parte)

docenti: Paolo Volta – Francesco Oriolo – Paolo Carri
sede del corso: Torino c/o Welink

Nella società post-industriale del terzo millennio ciò che caratterizza le imprese non è più il prodotto ma il servizio che esse offrono. Ragionare secondo un concetto indistinto di mobilità delle merci, e cercarne i criteri di lettura solo nella direzione dei flussi (O/D) è un approccio datato.
Il concetto di logistica si è affermato come uno degli aspetti strategici del business aziendale, ed ha introdotto nell’economia dell’impresa nuove metodologie di analisi che permettono di leggere i processi di trasformazione ed i comportamenti sul mercato in maniera più ricca e complessa di prima.

—————————————-

8 OTTOBRE
martedì dalle ore 9,30 alle ore 18.00                    CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

Logistica: opportunità di Business per l’impresa di autotrasporto (seconda parte)

docenti: Paolo Volta – Francesco Oriolo – Paolo Carri
sede del corso: Torino c/o Welink

Nel sistema logistico la funzione del trasporto merci riveste un ruolo essenziale nell’ottica di modernizzazione del sistema distributivo. Peraltro se è vero che la logistica si focalizza sempre più sul flusso delle informazioni e quindi sull’uso delle reti immateriali, è anche vero che il miglioramento del trasporto merci appare condizione essenziale per l’esistenza di catene logistiche avanzate.
Il criterio base per definire i fattori di successo del business, è rappresentato dalla “filiera di prodotto” nell’ambito della quale alle imprese è richiesto un continuo miglioramento della propria “catena del valore”.

—————————————-

21 OTTOBRE
martedì dalle ore 9,30 alle ore 18.00                    CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

Logistica internazionale

docenti: Paolo Volta

Globalizzazione e delocalizazione non sono slogan per convegni ma fenomeni largamente diffusi in tutti gli ambiti economici. Logistica e i trasporti giocano un ruolo fondamentale in quanto rappresentano i settori funzionali che permettono al commercio internazionale di avere effettivamente luogo. Il flusso delle merci, i relativi negozi giuridici, il ruolo degli attori presenti nella filiera del trasferimento delle merci oltre confine, nonché l’analisi degli accordi internazionali rappresentano gli snodi fondamentali del business internazionale.

—————————————-

4 NOVEMBRE
martedì dalle ore 9,30 alle ore 18.00
Presso PUNTO 65, via Ventimiglia 65 Torino                    CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

La gestione dell’impresa di trasporto

docenti: Paolo Volta – Francesco Oriolo

Verrà esaminato il Sistema aziendale nel suo insieme con particolare attenzione agli equilibri dei sottosistemi: economico, finanziario, patrimoniale e  monetario.

Per quanto concerne la struttura dei costi, oltre alla disamina dei costi fissi e costi variabili ed il calcolo dei costi km con una formula di facile applicazione, saranno illustrate metodologie – sia grafiche che matematiche per il calcolo del  BEP (punto di pareggio).

Seguiranno quindi alcune esercitazioni esplicative del concetto di reddittività. Le caratteristiche dell’ Activity Based Costing (ABC) ed il relativo campo di applicazione completa l’argomento economico gestionale.

In merito ai costi minimi verrà illustrata la norma e la recente sentenza  del 4 settembre 2014 della  Corte di Giustizia UE.

Il valore degli Incoterms nei commerci internazionali e l’analisi della “tabella” del 2010  a confronto con quella del 2000 permette di aprire una finestra sui trasporti internazionali.

Altro aspetto è il marketing che riveste nell’azienda contemporanea un ruolo fondamentale per vendere di più e meglio. Una robusta strategia di marketing che supporti le scelte imprenditoriali a livello commerciale, permette di conquistare più facilmente clienti nuovi e fidelizzare meglio e più a lungo clienti già acquisiti, rendendo l’atto della vendita un fatto non episodico ma strutturale attenuando le flessioni dovute alle crisi di mercato e aumentando i picchi conseguenti all’aumento della domanda.

—————————————-

18 NOVEMBRE
CONVEGNO WORKSHOP FORMATIVO                    CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

L’Economia del trasporto riparte? Gli strumenti per rispondere Sì!

intervengono: Paolo Volta – Franco Fenoglio (Scania) – Francesco Oriolo – Sandro Mantella (Lamberet)
moderatore: Luca Barassi

 

Ciascun modulo formativo ha il costo di 450,00 euro + IVA per partecipante, mentre la partecipazione al convegno workshop ha un costo di 150,00 euro + IVA a persona.

L’adesione all’intero ciclo formativo ha il costo di 1.650,00 euro + IVA a persona.

Ciascun modulo sarà avviato al raggiungimento minimo di 10 partecipanti.

Si ricorda che le aziende aderenti a Fondirigenti e Fondimpresa possono richiedere il voucher a copertura della quota di partecipazione, secondo le modalità e tempistiche previste dai Fondi.

 

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,420
prezzo medio gasolio

corsi di formazione