BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > Fiere > Transpobank diventa Eco

Fiere

Transpobank diventa Eco

Scritto da

Luca Barassi

il 4 febbraio 2013

La borsa noli più diffusa in Italia si presenta a Verona con importanti novità in termini di integrazione con la gestione satellitare e di ottimizzazione della guida e risparmio di carburante.

La banca dati Transpobank dunque si mostrerà al Transpotec in una veste grafica nuova, più semplice e moderna, arricchita di una serie di funzioni innovative che, da un lato, hanno lo scopo di rendere più rapido l’utilizzo e, dall’altro, quello di incrementare ulteriormente la sicurezza del lavoro che Transpobank genera quotidianamente. In particolare, a chi offre il carico sarà data la possibilità sia di emettere un ordine di carico che, qualora il veicolo a cui è stato affidato il trasporto fosse dotato di satellitare, di conoscere il tempo reale la posizione della merce in viaggio.

 

Ma anche Tracker si evolve. Il satellitare professionale per il mondo dell’autotrasporto, infatti, coglierà l’occasione di questo importante momento fieristico per confermare la sua posizione di leadership tecnologica in questo campo così affollato di proposte commerciali che si basano sul prezzo basso e molto spesso sulla rivendita di periferiche cinesi. Non è ovviamente il caso dell’azienda che, come detto, sviluppa i propri prodotti e servizi all’interno della Area Science Park di Trieste. La strategia del gruppo Transpobank in questo settore è quella di orientare la ricerca e lo sviluppo verso soluzioni che, oltre alla semplice localizzazione del veicolo, garantiscano delle reali economie nella gestione della flotta. Ci riferiamo ai satellitari di ultima generazione che sono in grado di leggere e fornire in tempo reale al titolare i parametri del motore, del tachigrafo digitale e soprattutto dei consumi e dei rifornimenti. Guardando alle soluzioni satellitari che mirano al risparmio di carburante il prodotto di punta è senza dubbio la versione di Tracker denominata LOG ECO, in grado di far ridurre il consumo di gasolio fino al 15 per cento, grazie ad un display che in cabina indica all’autista il modo migliore di usare il motore in relazione al carico presente sul mezzo e al percorso che sta facendo.

 

Un’altra novità assoluta in campo satellitare, che potrà essere apprezzata allo stand di Transpobank, è il satellitare portatile denominato PORTABLE Tracker. Si tratta di una periferica piccola come un portachiavi, con batteria ricaricabile come un cellulare e dalla grande autonomia, che si presta a molteplici utilizzi. Dalla sicurezza della persona alla tracciatura di un pallet o di un collo particolarmente importante, dove il semplice monitoraggio del camion non è sufficiente a prevenire i furti.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017