web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > > SAVE conclude il giro d’Italia

On the road

SAVE conclude il giro d’Italia

Scritto da

Luca Barassi

il 14 Aprile 2019

ARRIVA NELLA CAPITALE IL DISCOVERY TRUCK SAVE: ha viaggiato da ottobre ad aprile da Nord a Sud, toccando 22 città italiane e ha sensibilizzato sul tema della sostenibilità oltre 10.000 ragazzi delle scuole primarie e secondarie.
L’iniziativa è promossa da Museo del Risparmio, European Investment Bank Institute e Scania, in collaborazione con IntesaSanpaolo

 

Si e conclusa a Roma S.A.V.E. (Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza), progetto itinerante di educazione finanziaria e alla sostenibilità per le scuole, ideato da Museo del Risparmio, EIB Institute e Scania.


Partito nell’ottobre 2018 da piazza Castello a Milano, il tour ha attraversato ben 22 città in 8 diverse regioni dell’Italia centrale e meridionale (Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata e Lazio), per concludersi oggi a Roma presso l’area del Foro Italico.


A bordo del Discovery Truck, un veicolo Scania di ultima generazione allestito come un piccolo Museo del Risparmio, si sono svolte le attività volte a trasmettere ai più giovani le conoscenze alla base dell’alfabetizzazione finanziaria, con l’obiettivo di favorire l’acquisizione di comportamenti virtuosi da parte dei cittadini di domani.


Fra le città toccate dal tour L’Aquila, ancora segnata dal terremoto ma in piena ricostruzione, e Isernia, dove, nonostante le rigide temperature e la nevicata abbondante, la partecipazione è stata calorosa. Il truck ha avuto anche la fortuna di fare tappa nella bellissima Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019, e a Caserta, nella splendida cornice della famosa Reggia vanvitelliana.


L’iniziativa ha permesso di sensibilizzare oltre 10.000 studenti delle scuole primarie e secondarie, proponendo percorsi multimediali e laboratori ludici sul tema della scarsità delle risorse e sulla gestione responsabile del denaro. Hanno aderito alle tappe del tour oltre 100 istituti scolastici, di cui il 30% rappresentato da scuole elementari e medie, e il 70% da scuole superiori, grazie alla collaborazione degli Uffici Scolastici Regionali.

All’interno del Discovery truck gli studenti sono stati coinvolti in un percorso della durata di circa due ore e mezza, che li ha resi protagonisti attivi nel processo di apprendimento. Particolare successo hanno rivestito i giochi: i più piccoli si sono cimentati nel Recuperino, per mettere in pratica i principi dell’economia circolare, mentre i più grandi si sono sfidati nel quiz a squadre Giramondo, con l’obiettivo di progettare il viaggio sostenibile ideale.


La conduzione delle attività didattiche è stata affidata a giovani studenti universitari in Economia, appositamente formati, che hanno saputo trasmettere i contenuti con approccio giocoso e linguaggio semplice e informale.

L’esperienza non si è fermata al Discovery Truck: una volta rientrate a scuola, le classi sono state invitate a realizzare un lavoro creativo sul tema della sostenibilità ricevendo in cambio un albero a distanza. Attraverso un’apposita piattaforma web, studenti e docenti potranno seguire la crescita del “proprio” albero piantato da un contadino in un luogo vicino o lontano del mondo. La foresta S.A.V.E. contribuirà alla crescita di diverse comunità locali e permetterà ai ragazzi di sentirsi parte attiva nel processo di miglioramento del pianeta.


Visti l’entusiasmo e la positività con cui il S.A.V.E. Discovery Truck è stato accolto dagli istituti scolastici e dalle amministrazioni comunali di ciascuna delle città toccate, è in corso di valutazione la prosecuzione del tour con una seconda edizione nel 2019-20.


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto