web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > > Logistica Urbana: seconda tappa del Sustainable Tour

Convegni

Logistica Urbana: seconda tappa del Sustainable Tour

Scritto da

Luca Barassi

il 19 Giugno 2020

Si è svolto giovedì 18 giugno alle 15.30 sulla piattaforma telematica Connect, Talk&Share, ideata da Ecomondo con l’Italian Exhibition Group, la seconda puntata, sempre in webinar, del Sustainable Tour 2020 promosso da evenT.

‘Logistica urbana: da ultimo miglio a zero emission. Transizione energetica nelle imprese che effettuano trasporti urbani’. È il tema trattato in questo secondo appuntamento del Sustainable Tour 2020 che ha voluto fare da ponte ideale con la tappa conclusiva fissata a Ecomondo, il Green Technology Expo che si terrà a Rimini dal 3 al 6 novembre.

Svoltasi sulla piattaforma Connect, Talk&Share, ideata con Italian Exhibition Group, per favorire le nuove idee e la loro discussione in un nuovo ambiente di lavoro techno, ha visto gli interventi di alcuni tra i protagonisti della transizione energetica che stiamo vivendo.

Dopo un saluto di Mauro Delle Fratte (Italian Exhibition Group) che ha messo l’accento sull’importanza dell’evento definendolo ad alto valore aggiunto, Paolo Volta, giornalista e ‘Logistico dell’anno 2019’, ha introdotto l’argomento inquadrandolo con l’ausilio di dati riferiti al periodo di lock-down appena vissuto nel quale, ad esempio, è ulteriormente aumentato il ricorso agli acquisti in e-commerce così come la produzione di rifiuti solidi urbani a scapito di quelli industriali.

Lorenzo Maggioni (Consorzio italiano biogas), ha da parte sua acceso un faro sui carburanti alternativi, sostenendo la validità anche in prospettiva dell’utilizzo del biometano quale soluzione capace di impattare in maniera importante sulla sostenibilità dei trasporti, non soltanto quelli sull’ultimo miglio.

Sulla stessa lunghezza d’onda Roberto Terragni (Amsa), che ha portato l’esperienza di un grande player della raccolta rifiuti urbani (1,5 milioni di abitanti serviti nella città di Milano e oltre a 14 comuni dell’hinterland, con un parco veicoli di 1.350 unità, di cui il 34 per cento a gas) sottolineando come ormai da tempo, pur riconoscendo l’interessante sviluppo della motorizzazione elettrica, la municipalizzata del capoluogo lombardo abbia imboccato come preferenziale per le proprie esigenze la via del gas metano.

Fabrizio Buffa (IVECO) ha ribadito l’impegno del costruttore nazionale in tema di sostenibilità, cogliendo l’occasione per annunciare il lancio nel 2021 del nuovo Daily Electric, e guardando oltre, quello del pesante stradale Nikola con motorizzazione elettrica nel 2021, e quella della versione fuel cell a idrogeno prevista per il 2023.

Di trazione elettrica come soluzione sulla via della decarbonizzazione ha parlato anche Simone Sbardella (Mercedes-Benz Trucks), ricordando il recente lancio sul mercato dell’e-Vito e a breve quello del fratello maggiore e-Sprinter, senza tuttavia dimenticare la validità della nuova generazione di motori diesel Euro 6 ulteriormente efficientati nel rendimento, e l’alto indice di gradimento che continua a suscitare lo specializzato per le utility urbane Econic Ngt con motorizzazione a gas metano.

Sottolineando la posizione di grande attenzione di Scania alla questione della salvaguardia dell’ambiente, Paolo Carri (Italscania), ha da parte sua messo l’accento sulla necessità di intensificare gli sforzi e usare tutti gli strumenti e le tecnologie oggi disponibili per raggiungere l’obiettivo della completa decarbonizzazione nel trasporto entro il 2050. Su questa strada Scania punta da parte sua a ridurre del 20 per cento del 20 per cento le emissioni dei propri veicoli, utilizzando un mix di diverse tecnologie alternative, a seconda delle esigenze di trasporto.

Prossime tappe del Sustainable Tour, serie di appuntamenti tematici inerenti l’evoluzione della logistica e del trasporto merci in ottica sostenibile, ideato lo scorso anno dalla rivista Vado e Torno, i due incontri organizzati tra settembre e ottobre presso l’Interporto di Parma e l’Interporto d’Abruzzo a Pescara. Due realtà scelte per l’importanza assunta, nel primo caso, come polo dell’alimentare e sede dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), e nel secondo, per il ruolo strategico sulla dorsale Adriatica e la sua importanza nella formazione del Pil italiano. La conclusione del tour sarà a Rimini in occasione della fiera Ecomondo.

Ecco la registrazione integrale del Webinar:

 

Sono intervenuti:

Luca Barassi, direttore Trasportare Oggi in Europa

Mauro Delle Fratte, Brand Manager Italian Exhibition Group

Paolo Volta, amministratore delegato Pagiro

Paolo Carri, Business Support & Development Director Italscania

Lorenzo Maggioni, Head of R&D of Consorzio Italiano Biogas

Fabrizio Buffa, Head of gas business development IVECO

Roberto Terenghi, Responsabile parco veicolare AMSA

Simone Sbardella, Responsabile Special Vehicles & Public Entities Mercedes-Benz Trucks

Maurizio Cervetto, direttore Vado e Torno

 

evenT è l’organizzatore della seconda tappa del Soustainable Tour 2020, Webinar sul trasporto sostenibile realizzato in collaborazione con: Iveco, Mercedes-Benz Trucks e Scania

Media partner: Trasportare Oggi in Europa e Vado e Torno.

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto