web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > > Hannover spinge sulla ripresa

Fiere

Hannover spinge sulla ripresa

Scritto da

Luca Barassi

il 26 Settembre 2014

Le tante novità presentate alla 65ma edizione dello IAA e gli oltre 2000 espositori provenienti da 45 Paesi di tutto il mondo, testimoniano l’importanza dei questa manifestazione che, ogni due anni, si dà appuntamento ad Hannover.


La precedente edizione, nel pieno della crisi europea, era stata un po’ sottotono, soprattutto per l’approccio delle Case, giustamente conservative rispetto al mercato. Tutt’altra aria, invece, quest’anno dove sono state tante le sorprese e le premiere da parte di molti espositori, a partire da Daimler che, nella serata che anticipava l’evento, ha stupito tutti col il Future Truck realizzato con la tecnologia Bosch.


Non per niente il motto di questa edizione è “Drive the future”, sottolineato sia dal presidente della VDA Matthias Wissmann, che dal Ministro dei trasporti tedesco Alexander Dobrindt che ha inaugurato la manifestazione.


Grande attenzione anche per le emissioni nocive. Nonostante rispetto a 25 anni fa ci sia stata una riduzione del 98% di gas nocivi, l’impegno di ACEA è quello di intervenire ulteriormente, soprattutto nelle aree urbane. Ma il contributo delle Case sta andando anche in direzione di una sensibile riduzione di consumo di carburante, nonostante la normativa Euro 6 abbia costretto interventi importanti sui motori che rischiavano, sulla carta, di incrementare l’uso del gasolio. Per fortuna così non è stato.


 


Le principali novità
Come abbiamo detto è stata Daimler ad aprire i giochi, presentando il Future Truck 2025, ovvero il camion che guida da solo. Una rivoluzione sotto il profilo dell’efficienza, della sicurezza e della connessione, una rivoluzione per il traffico stradale e le infrastrutture, per la professione di autista e per il settore delle spedizioni. Non si tratta di un nuovo autocarro, ma dell’elemento decisivo nel sistema di trasporto interconnesso del futuro. Sensori radar e telecamera permettono al Future Truck di viaggiare autonomamente senza dipendere dagli altri veicoli o da un centro di controllo. Il Future Truck 2025 Mercedes-Benz deve quindi alla sua dotazione tecnica la sua superiorità di autocarro a guida autonoma. Mercedes-Benz la riunisce tutta nell’intelligentissimo sistema “Highway Pilot”, simile al pilota automatico di un aereo.


Naturalmente Daimler ha impressionato anche per la sua esposizione di veicoli, suddivisa per brand e anche per mercati di riferimento. Accedendo al padiglione ci si trova di fronte ad un panorama imponente: 63 autocarri, veicoli commerciali e autobus riflettono il mondo dei veicoli industriali Mercedes-Benz, Setra e Fuso, suddivisi in 17 autocarri Mercedes-Benz, quattro veicoli speciali Mercedes-Benz, 22 veicoli commerciali Mercedes-Benz, sei autobus Mercedes-Benz, sette autobus Setra e sette Fuso Canter.


Gli highlight di ogni marchio e di ogni segmento sono messi in particolare evidenza. Per Fuso si tratta del Canter da 8,55 t p.t.t. e del nuovo Canter E-Cell di produzione europea a trazione esclusivamente elettrica. Mercedes-Benz Vans celebra il debutto davanti al pubblico del nuovo Vito, ponendo in primo piano le versioni Furgone, Mixto e Tourer con un apposito show sul palco. Per Mercedes-Benz Autobus, l’attenzione è incentrata sul prestigioso autobus da turismo a pianale rialzato Travego in versione Safety Coach. Mercedes-Benz Special Trucks presenta la première davanti al pubblico nazionale dell’Econic NGT con motore a gas: un’altra pietra miliare per i sistemi di propulsione “verdi”.


 


Bosch, che collabora attivamente con Daimler anche nel progetto Future Truck, è uno dei protagonisti dello IAA 2014. Come fornitore globale leader di tecnologia automotive, Bosch ha impiegato la propria esperienza consolidata per delineare come la strumentazione, i comandi e il funzionamento possano essere implementati sia nel posto di guida dei furgono, sia nella cabina di camion e pullman. Per la fiera internazionale dedicata ai veicoli commerciali di Hannover, Bosch ha trasformato questa visione in una realtà che i visitatori possono sperimentare e provare direttamente.


 


Sul palcoscenico internazionale di Hannover Iveco si presenta sempre più vicina ai propri clienti con una gamma completa di veicoli: tra i protagonisti, il Nuovo Daily, il veicolo commerciale leggero più famoso al mondo, completamente rinnovato, best-in-class per volumetrie e portate, comfort e guidabilità e che qui ad Hannover si aggiudica il premio Van of The Year 2015. Sul Nuovo Daily Iveco presenta in anteprima mondiale il nuovo cambio HI-MATIC automatico a 8 rapporti.
Focus sul Total Cost of Ownership (TCO): l’azienda ribadisce la propria leadership in termini di tecnologia applicata alla diminuzione dei consumi con il sistema di riduzione catalitica Hi-SCR (High Efficiency SCR), per i clienti di Iveco ‘risparmiare carburante non è mai stato così facile’.
In primo piano anche le alimentazioni a basso impatto ambientale con il Daily elettrico, il Daily CNG e lo Stralis Natural Power Euro VI LNG.


 


Sempre in ambito italiano il lancio del nuovo Doblò di Fiat Professional. Il nuovo Doblò è la quarta generazione del veicolo che, fin dalla fase di progettazione, è stato ideato per essere un veicolo commerciale a tutti gli effetti, non una semplice “furgonetta” ma un vero e proprio LCV con possibilità di adattarsi a tutte le missioni di lavoro e alle diverse tipologie di allestimenti. Al salone di Hannover sono esposti sei esemplari del Nuovo Doblò. In dettaglio, due sono versioni Cargo (L1H1) equipaggiati con motori 1.3 MultijetII (da 75 CV e da 90 CV, quest’ultimo in versione EcoJet): il primo è dotato di paratia girevole, sedile abbattibile “a pavimento” e voletto posteriore, il secondo propone panchetta anteriore multifunzionale, radio 5” touch screen UConnect NAV, specchi retrovisori elettrici abbattibili e riscaldati. Sullo stand anche un Nuovo Doblò  Cargo Maxi  (L2H1) con motore 1.6 Multijet II da 100 CV ed equipaggiato con 3 posti anteriori, radio 5” touch screen UConnect e barre porta carico interne ed esterne;  un Work Up 2.0 Multijet II da 135 CV con 3 posti anteriori, cassone con pianale in legno marino multistrato di 4,2 m2 di superficie e sponde ribaltabili (versione autocarro interamente progettata, costruita e garantita da Fiat Professional); un Cargo  XL (L2H2) dotato di 1.6 Multijet II da 90 CV, cambio robotizzato e allestimento specifico “Officina Mobile” con scaffalature modulari; e, infine, un Combi (L1H1) 1.4 Natural Power da 120 CV (bifuel benzina/metano) con radio 5” UConnect NAV, specchi retrovisori elettrici abbattibili e riscaldati, nuovi cerchi in lega da 16”.


 


“Sempre la soluzione giusta” è il tema guida di DAF allo IAA 2014. DAF Trucks presenta la sua gamma completa di prodotti e servizi leader del settore che offre la soluzione giusta per ogni applicazione. Un veicolo CF per la distribuzione, nuovo ed estremamente silenzioso, consente di portare a termine le consegne in zone della città dove sono in vigore limitazioni sui livelli di rumorosità durante le ore serali e notturne. I nuovi trattori CF e XF con pianale ribassato consentono di raggiungere la massima efficienza per il trasporto di grandi volumi. Inoltre, DAF annuncia tecnologie sofisticate, quali il regolatore di velocità predittivo e il cambio predittivo per ottimizzare ulteriormente l’efficienza nel consumo carburante.
La grande novità è il modello CF Silent, unico nel suo genere, per le attività di distribuzione urbana serali e notturne. Quando il CF Silent viene impostato sulla modalità speciale “Silent mode” (Modalità silenziosa), il livello di rumorosità non supera il valore di 72 dB(A); questo significa che il CF è conforme alle condizioni per la certificazione “Quiet Truck” (veicolo silenzioso), permettendo così di caricare e scaricare merci in aree in cui sono in vigore limitazioni dei livelli di rumorosità nelle ore serali, notturne o del primo mattino.
Il nuovo CF Silent di DAF è dotato di motore MX-11 PACCAR Euro 6 da 10,8 litri (disponibile con potenze comprese tra 210 kW/286 CV e 320 kW/435 CV), un motore già noto per i suoi bassi livelli di rumorosità.


 


Renault Trucks ha esposto tutta la sua R/Evolution che va dai “piccoli” D Range, fino all’ammiraglia T che si è aggiudicata il Truck of The Year 2015. Si tratta di un riconsocimento importante dopo tanti anni di digiuno da questo premio. D’altronde quello di Renault Trucks è un veicolo davvero rivoluzionario, soprattutto sotto il profilo del design che va ad attenuare notevolmente l’impatto con l’aria. Il camion che è diventato centro di profitto ha comunque numerose innovazioni anche nella catena cinematica e l’introduzione dei nuovi motori Euro 6 hanno contribuito molto alla riduzione del TCO.


 


Su questo aspetto grande presenza di Scania che, in modo particolare, presenta la sua gamma di motori, tra i primi ad essere realizzati in Euro 6 e quindi estremamente affidabili. Tra questi anche il “puro” SCR 490 cavalli e il 410, record di consumi e presentato anche sul numero di ottobre di Trasportare Oggi.
La parola d’ordine comunque e “Streamline” il sistema completo di ottimizzazione dei costi di esercizio introdotto due anni fa dal Grifone per le cabine G ed R.


 


Elevata precisione e affidabilità sono le caratteristiche che Continental garantisce per le proprie soluzioni elettroniche. ProViu®Mirror, – l’innovativo sistema di telecamere presentato in occasione di IAA a Hannover – possiede queste caratteristiche e rappresenta un’alternativa rivoluzionaria ai normali specchietti retrovisori esterni. Con questo sistema Continental, offre, in un’unica soluzione, non solo i moduli innovativi ad alta tecnologia che compongono il sistema, ma anche una soluzione completa proveniente da un unico fornitore. Grazie a questa soluzione applicata ai veicoli commerciali e veicoli speciali, viene potenziata la sicurezza di guida, con un miglioramento delle proprietà aerodinamiche del veicolo e una conseguente riduzione del consumo di carburante.


 


{gallery}iaa2014{/gallery}


Elevata precisione e affidabilità sono le caratteristiche che Continental garantisce per le proprie soluzioni elettroniche. ProViu®Mirror, – l’innovativo sistema di telecamere presentato in occasione di IAA a Hannover – possiede queste caratteristiche e rappresenta un’alternativa rivoluzionaria ai normali specchietti retrovisori esterni. Con questo sistema Continental, offre, in un’unica soluzione, non solo i moduli innovativi ad alta tecnologia che compongono il sistema, ma anche una soluzione completa proveniente da un unico fornitore. Grazie a questa soluzione   applicata ai veicoli commerciali e veicoli speciali, viene potenziata la sicurezza di guida, con un miglioramento delle proprietà aerodinamiche del veicolo e una conseguente riduzione del consumo di carburante.


Condividi questo articolo

Configura il partner giusto per il tuo business

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021