web-tv

Sei qui: Home > Sezione CONSTRUCTION > In cava > Ecco il nuovo EC750E HR di Volvo Construction Equipment

In cava

Ecco il nuovo EC750E HR di Volvo Construction Equipment

Scritto da

A. Trapani

il 21 novembre 2018

Galleria Fotografica

In grado di estendersi fino a 36 m (118 piedi) da terra e 9,5 m (31 piedi e 2 pollici) sotto il livello del suolo, il nuovo EC750E HR si conferma il più versatile escavatore di demolizione multiuso del settore.

Il nuovo EC750E HR di Volvo Construction Equipment, un eccezionale escavatore da demolizione ad alto sbraccio con un’altezza massima allo snodo di 36 m (118 piedi), può essere facilmente riconfigurato utilizzando prolunghe e bracci di diversa lunghezza per trasformarlo in uno strumento di demolizione multiuso in grado di svolgere un’ampia gamma di lavori, persino sottoterra o sott’acqua.


Basato sull’escavatore per uso generale Volvo EC750E, l’EC750E HR è stato ampiamente riprogettato da Volvo per lavori di demolizione che richiedono un alto sbraccio.


L’EC750E HR, l’escavatore più pesante della gamma Volvo, è anche uno dei più grandi escavatori di demolizione ad alto sbraccio disponibili sui mercati europei e nordamericani soggetti alle norme Stage IV/Tier 4 Final.La macchina giusta per ogni applicazioneIl segreto della flessibilità dell’EC750E HR sta nel fatto che è disponibile con due set di bracci di demolizione ad alto sbraccio e un set di bracci da scavo con prolunga. La più lunga delle configurazioni ad alto sbraccio consente di raggiungere un’altezza massima allo snodo di 36 m (118 piedi) e di sostenere a questa altezza un’attrezzatura di ben 3,6 tonnellate (8000 libbre). Una seconda configurazione ad alto sbraccio consente di raggiungere un’altezza massima allo snodo di 26 m (85 piedi) e di sostenere un’attrezzatura ancora più pesante – 5 tonnellate (11.000 libbre). Infine, il set di bracci da scavo con prolunga da 4,4 m (14,4 piedi) consente di raggiungere un’altezza allo snodo di 18 m (59 piedi)*.


Questi componenti possono essere ulteriormente configurati: bracci dritto-diritto (per un elevato sbraccio), dritto-curvo (per un migliore baricentro e un’ampia area di lavoro sicura in avanti) e curvo-curvo (per lavori sotterranei).

Giunti idraulici modulari L’elevata flessibilità di configurazione dell’EC750E HR è basata sul concetto di giunto idraulico modulare brevettato da Volvo. Il giunto idraulico modulare utilizza un meccanismo di bloccaggio idraulico a due perni che consente di passare dalla configurazione ad alto sbraccio a quella di scavo.

Oltre al giunto modulare posizionato sul braccio di base, ora è previsto anche un secondo giunto idraulico modulare sul braccio di prolunga. L’interfaccia sul braccio di prolunga è uguale a quella del braccio di scavo, in modo da poter impostare in modo rapido e sicuro l’angolo di configurazione del braccio di prolunga e del braccio di scavo tra le configurazioni “curvo” e “diritto”.


Un sottocarro appositamente progettato per lavori di demolizione Poiché una buona stabilità è la premessa per ottenere elevata sicurezza e alte prestazioni nelle applicazioni di demolizione ad alto sbraccio, l’EC750E HR è dotato di un sottocarro completamente nuovo.

Sviluppato appositamente per il segmento delle demolizioni, il sottocarro è più pesante e più largo persino di quello dell’escavatore Volvo EC950E di stazza maggiore.


Rispetto all’EC750E su cui è basato, il sottocarro dell’EC750E HR è più lungo di 0,5 m (1,6 piedi) e più largo di 1 m (3,2 piedi), con un impressionante carreggiata di 4,3 m (17,4 piedi).EC750EHR-demolizione-sottocarroCon ulteriori 4 tonnellate (8800 libbre) di contrappeso che contribuiscono a portare il peso complessivo dell’EC750E HR a 100 tonnellate (221.000 libbre), la sua maggiore stabilità dovuta ad un peso e ad una larghezza superiori è una solida base per consentire all’EC750E HR di raggiungere le migliori prestazioni della sua categoria.


Progettato pensando alla trasportabilità Il sottocarro retrattile dell’EC750E HR è dotato di gruppi cingolo di facile rimozione e può quindi essere smontato e rimontato dall’operatore, il che significa che spostare l’EC750E HR da un cantiere all’altro è più semplice di quanto possa sembrare. Nella maggior parte dei mercati, per il trasporto della macchina è sufficiente rimuovere il set di bracci ad alto sbraccio, abbassare il contrappeso e retrarre il sottocarro, e tutto avviene idraulicamente. Non sono solo i gruppi cingolo ad essere facilmente smontabili, ma l’intero contrappeso, compresi i contrappesi aggiuntivi, possono essere smontati in un solo movimento, grazie ad un sistema idraulico di rimozione rinforzato.


Alta visibilità per un eccellente controllo La cabina Volvo Care Cab è un ambiente di lavoro perfetto per progetti di demolizione ad alto sbraccio. L’ampia vetratura laminata offre un’eccellente visibilità dell’area di lavoro oltre a illuminare abbondantemente la cabina con luce diurna. Confortevole e spaziosa, con comandi sempre a portata di mano, la cabina può essere inclinata idraulicamente fino a 30 gradi, in modo che l’operatore debba sforzare meno il collo durante i lavori ad alto sbraccio. Inoltre, un sistema di soppressione della polvere e una telecamera sul braccio di demolizione, entrambi forniti di serie, consentono di ottenere immagini chiare sul display di alta qualità interno alla cabina.Indicatore di momento totaleL’EC750E HR è fornito di serie con un indicatore in tempo reale del momento totale. Un efficace sistema di controllo del carico, sensori di angolazione montati sul braccio e sensori di pressione montati sul cilindro principale calcolano in modo continuo lo stato del momento di carico. Queste informazioni sono presentate graficamente sul display di facile lettura interno alla cabina, con avvisi visivi e sonori per segnalare all’operatore quando si sta avvicinando o quando ha superato la soglia di stabilità.


Eccellente protezione Sia l’operatore che la macchina sono ben protetti sull’EC750E HR. La cabina Volvo Care Cab ad alta visibilità è dotata di una protezione contro la caduta di oggetti (FOG) e di una protezione contro gli urti laterali (SIPS) fissate al telaio. La macchina stessa è dotata di una robusta protezione della scocca e del sottoscocca, nonché di una protezione dell’ingranaggio di rotazione. Anche i cilindri del braccio e del frantumatore sono dotati di una protezione aggiuntiva.


Una soluzione di demolizione integrata L’EC750E HR è il risultato della lunga esperienza di Volvo nel servire clienti del settore demolizione ad alto sbraccio in tutto il mondo. Appositamente realizzato dai tecnici di grande esperienza di Volvo in conformità alle pratiche di garanzia della qualità dell’azienda, l’EC750E HR è una soluzione completa Volvo per quanto riguarda progettazione, produzione e assistenza post-vendita, e ogni suo componente è coperto dalla garanzia Volvo. L’intera macchina è progettata in base alle precise specifiche Volvo e montata in fabbrica per essere trasformata in una soluzione di demolizione efficiente e integrata.


Come tutti i prodotti Volvo, questi escavatori a lungo sbraccio sono supportati da una rete di concessionarie in grado di offrire un servizio di assistenza di altissima competenza. Avvalendosi dei ricambi originali, i tecnici altamente qualificati di Volvo sono in grado di fornire una gamma di soluzioni studiate per mantenere sempre produttive le macchine dei clienti.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo