web-tv

Sei qui: Home > Sezione CONSTRUCTION > > Nuova Demi all’avanguardia nell’ecosostenibilità con Volvo Ce

Nuova Demi all’avanguardia nell’ecosostenibilità con Volvo Ce

Scritto da

A. Trapani

il 5 Giugno 2019

La Nuova Demi, vincitrice nel 2016 della prima edizione dei “Green Company Award”, un concorso relativo a buone prassi nell’utilizzo del verde nell’edilizia produttiva, presentando il progetto “Cava e ambiente: una sinergia sostenibile”, è una società leader nell’escavazione, nella produzione di aggregati e di calcestruzzo preconfezionato. Il core business dell’azienda è l’attività estrattiva, i cui prodotti vengono utilizzati per realizzare calcestruzzi e misti cementati, oltre a materiali inerti da costruzione, stabilizzati, ghiaie, sabbie.

“Dal 1995 ci siamo quasi ed esclusivamente rivolti a Volvo per pale gommate, escavatori e dumper articolati che ora contano 10 unità, rimanendo colpiti allora come oggi dell’efficacia, dei consumi, dell’assistenza (Zanon&Tractor srl, concessionario Volvo CE Italia per la provincia di Bergamo), della filosofia progettuale del colosso svedese. L’ultima entrata nel parco macchine di Nuova Demi è la pala L220H” riferisce Claudio Doneda, Direttore tecnico di Nuova Demi.


La pala gommata L220H di Volvo Construction Equipment è adatta per un’ampia gamma di applicazioni, come movimentazione di materiale, scorie, legname e massi, riciclaggio e lavori in miniere e gallerie.

Questa versatile pala è fornita con un’ampia gamma di attrezzature Volvo per applicazioni specifiche, comprese forche, benne bivalve, benne ad alto ribaltamento, benne per materiale roccioso e benne per uso generale; tutto ciò per assicurare un’elevata continuità operativa e una redditività ottimale. Queste attrezzature sono progettate per una perfetta integrazione con la pala gommata, con funzioni e caratteristiche appositamente studiate per ridurre al minimo perdite di potenza e per aumentare la produttività. La L220H monta un motore turbodiesel V-ACT Stage IV/Tier 4F da 13 litri, a 6 cilindri in linea con 4 valvole per cilindro, albero a camme in testa e iniettori a comando elettronico


“Sarà che nasciamo come agricoltori, sarà che la natura ci ha dato tutto quello che abbiamo o sarà forse per la sensibilità che ci hanno tramandato, sta di fatto che ci piace lavorare bene, con macchine all’avanguardia, ci piace che i nostri operatori lavorino con macchine e impianti sicuri, ci piace lavorare con materiali provenienti dal riciclaggio, ci piace ricreare il bello laddove c’è stata una cava”


Come tutte le pale della nuova Serie H, anche la L220H può contare su una trasmissione a contralberi Volvo a leva singola e sull’eccellente cambio automatico Volvo Automatic Power Shift (APS) e FAPS (Fully Automatic Power Shift) che provvedono a selezionare automaticamente la marcia della macchina in base al regime del motore e alla velocità di marcia.

Un’altra funzione intelligente è il sistema RBB (Reverse By Bracking) che provvede ad applicare automaticamente il freno di servizio quando l’operatore cambia direzione di marcia.

Una delle novità più interessanti delle nuove pale gommate Volvo è rappresentata dall’”ecopedale“, un sistema che favorisce un uso più moderato dell’acceleratore quando il regime del motore è sul punto di superare l’intervallo di regime ottimale.

La L220H è comunque dotata di un avanzato sistema di diagnosi e monitoraggio elettronico progettato per prolungare la vita della macchina, migliorarne la disponibilità e ottimizzare la produttività. Questa macchina è dotata di serie del CARETRACK, il nuovo sistema di gestione della flotta di Volvo che consente di monitorare ogni macchina e ogni sua funzione semplicemente da un computer collegato alla rete, ovunque nel mondo; tra le altre cose “il CareTrack ci ha permesso – conclude Claudio Doneda – di analizzare il nostro modo di operare e di utilizzare la macchina e abbiamo potuto apportare, grazie ai suggerimenti del sistema e dei tecnici di Volvo CE Italia, un correttivo alle modalità di lavorazione con un conseguente ed ulteriore risparmio di carburante».


Volvo CE continua in questo modo a perseguire gli obiettivi di zero fermi macchine, zero emissioni e zero incidenti


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Registrati gratis al convegno