web-tv

Sei qui: Home > Sezione CONSTRUCTION > > BAUMA 2016: anteprima mondiale per il nuovo Eurocargo 4×4

BAUMA 2016: anteprima mondiale per il nuovo Eurocargo 4×4

Scritto da

Federica Lugaresi

il 12 Aprile 2016

Iveco insieme a CASE Construction Equipment al BAUMA 2016, una delle più importanti fiere dell’industria delle costruzioni, per presentare il nuovo Eurocargo 4×4 e mostrare la sua ampia gamma di veicoli dedicati a questo settore.

Iveco partecipa al BAUMA 2016, fiera leader del settore attrezzature, macchinari e veicoli per l’edilizia e le costruzioni, dove verranno esposti quattro mezzi strategici per le attività di movimento terra: il nuovo Eurocargo 4×4 al suo debutto, il Nuovo Daily 4×4 con cassone ribaltabile su 3 lati, il Trakker 6×6 con cassone ribaltabile su 3 lati e l’Astra HD9 8×6 con cassone ribaltabile.

Riflettori puntati dunque, nel segmento dei medi, dove Iveco espone, presso l’area Infrastrutture dello stand CASE, il nuovo Eurocargo 4×4 da 15 ton. e ricordiamo che la famiglia di prodotto ha ricevuto  l’ambito riconoscimento di “International Truck of the Year 2016”.

Il nuovo Eurocargo 4×4 è progettato per le prestazioni off-road più esigenti; si tratta di una buona soluzione per il movimento terra ma anche per i cantieri urbani ed è disponibile sia con cabina corta sia lunga con tetto standard. La massa totale a terra può essere di 11,5 e di 15 ton con passi da 3.240 a 4.150 mm. È equipaggiato con motore Tector 7 da 220 e 250 CV nella versione da 11,5 ton, da 250 e 280 CV nella versione da 15 ton. Il nuovo Eurocargo è l’unico veicolo Euro VI della sua categoria a soddisfare gli standard di emissioni con un solo sistema anti-emissioni: il sistema Hi-SCR con filtro antiparticolato passivo (DPF).

Il nuovo Eurocargo 4×4 include diverse protezioni per la guida fuoristrada come i paraurti in lamiera, i gradini di accesso retraibili e uno specifico riparo per il radiatore. Offre, inoltre, un gancio di traino anteriore ed è disponibile con la presa di forza. Il cambio manuale ZF a sei velocità offre anche un sistema servoshift per cambi di velocità semplici anche nelle condizioni di lavoro più impegnative. La trazione integrale permanente è possibile grazie ad un differenziale longitudinale che distribuisce la coppia tra gli assali anteriore e posteriore. È possibile selezionare un rapporto veloce o lento di erogazione della coppia in base alla missione (on-road/off-road). Inoltre, i tre bloccaggi differenziali garantiscono la trazione

anche in condizioni di bassa aderenza.

L’eccezionale angolo di sterzata, da 40 a 48 gradi in base allo pneumatico utilizzato, rende l’Eurocargo agevole sia nei cantieri urbani sia fuoristrada.


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto