web-tv

Sei qui: Home > Sezione ASSOCIAZIONI > > Autotrasporto merci, i nuovi valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio dell’impresa

Autotrasporto merci, i nuovi valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio dell’impresa

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 1 Dicembre 2020

Il decreto, lungamente atteso dal settore dell’Autotrasporto, contiene un nuovo piano di valori indicativi sui costi di esercizio dell’attività

Il 27 novembre il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato il decreto sui costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci che definisce un sistema di forcelle il più ampio possibile, evitando di individuare valori dettagliati per ogni singola voce di costo medio, provvedendo invece ad aggregare le singole voci di costo omogenee.

I costi di esercizio dell’autotrasporto sono espressi in due tabelle secondo un’impostazione metodologica che distingue quattro classi di veicoli con riferimento alla massa complessiva massima di ciascun veicolo (fino a 3,5 tonnellate, oltre 3,5 e fino a 12 tonnellate, oltre 12 e fino a 26 tonnellate, oltre 26 tonnellate) ed individua quattro voci di costo da associare alle forcelle di valori minimo-massimo, distribuite su 3 sezioni. Inoltre, per quanto riguarda i veicoli di massa complessiva fino a 3,5 tonnellate, utilizzati per lo più nel trasporto di ultimo miglio in ambito urbano e con percorrenza inferiore ai 100 Km, pur essendo stati valorizzati i costi di riferimento, la remunerazione del servizio potrebbe essere riferita, vista la peculiarità dello stesso, al fattore tempo impiegato.

“La pubblicazione dei costi indicativi di riferimento rappresenta, senza alcun dubbio, un fatto importante – ha sottolineato Massimo Bagnoli, Presidente FIAPOra è necessaria una verifica puntuale di quanto reso disponibile, che parta da elementi e riscontri oggettivi”.

“I costi indicativi e il rispetto del principio di responsabilità solidale da parte dei committenti, che non può prescindere dal rispetto di giusti tempi di consegna, sono fattori indispensabili per la tutela della sicurezza stradale”, ha ricordato Paolo Uggè, che guida anche la Federazione degli Autotrasportatori Italiani (FAI).

Condividi questo articolo

Accessori in acciaio inox per il tuo truck.

1.283
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto