BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione ASSOCIAZIONI > > ANFIA condivide gli obiettivi col Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

ANFIA condivide gli obiettivi col Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Scritto da

Federica Lugaresi

il 23 settembre 2016

Pubblicato il Decreto sugli investimenti delle imprese di autotrasporto: prosegue le politica di rinnovo delle flotte.

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 15 settembre scorso il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed il Decreto Direttoriale riguardanti le modalità di erogazione delle risorse 2016 per gli investimenti a favore delle imprese di autotrasporto le quali, da oggi e fino al 15 aprile 2017, potranno acquistare veicoli industriali a trazione alternativa (CNG, LNG, Elettrico) e rimorchi e semirimorchi per il trasporto Intermodale.

Puntare sull’innalzamento degli standard di sicurezza e di efficienza ambientale dei veicoli, ottimizzando la catena logistica ed incentivando il trasporto intermodale sono gli obiettivi che ANFIA ha condiviso, negli ultimi anni, con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il quale, anche quest’anno, ha deciso di incentivare le imprese di autotrasporto per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del materiale rotabile – commenta Andrea Zambon Bertoja, Presidente della Sezione Rimorchi di ANFIA.

Siamo molto soddisfatti e ringraziamo il Ministero dei Trasporti, che con i provvedimenti degli ultimi quattro anni sta dando vita ad una vera e propria politica di investimenti per il rinnovo

delle flotte. Oltre ad aiutare il mercato dei veicoli rimorchiati a riprendersi dopo un lungo periodo di crisi, incentivando l’acquisto dei veicoli a trazione alternativa – conclude Bertoja – questa politica premia le aziende che investono in sicurezza, efficienza ambientale e logistica”.

Ad agosto 2016, intanto, sono rilasciati 1.912 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+62,2% rispetto ad agosto 2015) e 961 libretti di circolazione di rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt superiore a 3500 kg (+8,8%).

Nei primi otto mesi del 2016, sono stati rilasciati 13.946 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+36,1%) e 9.477 libretti di circolazione di rimorchi e semirimorchi pesanti (+32,7%).


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo