Mercedes Arocs CARICO IN CAVA - VR 360°

I test drive Peugeot al Transpotec

Fiat Professional Fullback 360° FULLSAFETY

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Tornano gli ecoincentivi (anche) per i commerciali

Ultim'ora

Tornano gli ecoincentivi (anche) per i commerciali

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 30 aprile 2014

Ripartono dal 6 maggio i contributi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni complessive (BEC), che utilizzano cioè combustibili alternativi come l’idrogeno, i biocombustibili, il metano e il biometano, il GPL e l’energia elettrica ed emettono meno di 120 g/km di CO2. Il Ministro dello Sviluppo Economico ha firmato il decreto di riparto delle risorse relative al 2014 e destinate a finanziare i contributi per i veicoli a basse emissioni complessive (DL 83/2012 convertito con modificazioni dalla Legge 134/2012).

A beneficiare dell’incentivo, pari a 63,4 milioni di Euro, saranno anche i veicoli commerciali leggeri (categoria N1), oltre che:

•ciclomotori e motocicli a due o tre ruote (categorie L1 (L1e), L2 (L2e), L3 (L3e), L4 (L4e), L5 (L5e))
•quadricicli (Categorie L6e, L7e)
•auto (categoria M1)

Questa la ripartizione dei fondi:

•15% per l’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti (e senza necessità di rottamazione), di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km
•35% per l’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti (e senza necessità di rottamazione), di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km.
•50% per l’acquisto di veicoli destinati all’uso di terzi o utilizzati nell’esercizio di imprese, arti e professioni, e destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, (dietro obbligatoria rottamazione di un corrispondente veicolo obsoleto), con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km

L’entità del contributo previsto per l’acquisto di un veicolo BEC è pari al 20% del prezzo di acquisto con un tetto massimo di:

– 5.000 € per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km

– 4.000 € per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km

– 2.000 € per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km

Il contributo corrisposto all’acquirente si compone, in parti uguali, di un contributo statale e di uno sconto del venditore.

Per approfondimenti: (http://www.bec.mise.gov.it).
Spetta ai rivenditori presentare le domande di accesso al finanziamento: dal 6 maggio, quelli registrati e quelli che si registreranno nell’area dedicata potranno prenotare i contributi per il 2014.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,385
prezzo medio gasolio

Ancora più PerFormante