Mercedes Arocs CARICO IN CAVA - VR 360°

I test drive Peugeot al Transpotec

Fiat Professional Fullback 360° FULLSAFETY

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Obiettivo 20 20 per DAF

Ultim'ora

Obiettivo 20 20 per DAF

Scritto da

Luca Barassi

il 3 dicembre 2016

20 per cento di quota nel 2020. È questo l’obiettivo che si è prefissa DAF in Italia, soprattutto alla luce della ripresa del mercato e l’inversione di rotta del proprio trend di vendite.

Crisi o non in crisi DAF, e il Gruppo Paccar, hanno sempre e comunque un record: fare profitto. E così è sempre stato, in oltre 75 anni di storia la multinazionale americana ha sempre registrato utili a fine anno e DAF, che da 20 anni ne fa parte, ovviamente ne ha beneficiato.

La quota di mercato non è mai stata la priorità per il marchio olandese ma, di sicuro, ad Eindowen non sono insensibili ai segni positivi. In Europa quest’anno DAF ha raggiunto il 16 per cento di veicoli immatricolati oltre le 16 tonnellate, riprendendo un trend positivo, interrotto soltanto tra il 2012 e il 2015, oltre a posizionarsi come market leader nel segmento trattori.
Anche in Italia i segnali sono positivi con un 12% di quota (in crescita di 2,1 punti) ottenuta grazie ad una politica di vicinanza al cliente e ad attività legate a far apprezzare le performance dei veicoli “arancioni” e delle tecnologie applicate per l’ottimizzazione dei costi di esercizio.
Alcuni esempi di queste strategie sono: l’introduzione del DAF Connected già all’inizio del 2016, l’Ecodrive + Tour che ha visto coinvolti 500 clienti in 8 città italiane e una Rete di assistenza in grado di stare vicino al cliente anche con la Integrated Sales che prevede servizi finanziari, programmi di manutenzione personalizzati e sistemi di controllo avanzati.

A tutto questo si aggiunge l’Aftermarket che ha registrato delle performance eccellenti, anche attraverso i punti TRP (+25%) collegati e integrati con il sistema Paccar Parts e su una politica di sviluppo e implementazione degli articoli in base alle richieste ed esigenze dei clienti. Momento topico di questo segmento per DAF in Italia, quest’anno, è stata l’apertura del centro TRP di Piacenza, in piena zona industriale, facilmente raggiungibile dalla rete autostradale che si snoda nella località.

Detto questo, dunque, DAF viaggia verso l’obiettivo che hanno chiamato 2020, ovvero 20 per cento di quota di mercato nel 2020. Il prossimo appuntamento per monitorare il percorso verso questo traguardo sarà al Transpotec Logitec di Verona il 22 febbraio prossimo, dove DAF sarà presente con un innovativo e supertecnologico stand.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri le offerte dei Veicoli Commerciali Citroën

1,385
prezzo medio gasolio

Ancora più PerFormante