Mercedes Arocs CARICO IN CAVA - VR 360°

I test drive Peugeot al Transpotec

Fiat Professional Fullback 360° FULLSAFETY

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Infrastrutture > Galleria di base del Gottardo: tra un anno l’inaugurazione

Infrastrutture

Galleria di base del Gottardo: tra un anno l’inaugurazione

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 9 giugno 2015

Dopo il lancio del conto alla rovescia tenutosi una settimana fa a Lucerna, a Expo Milano la Consigliera federale Doris Leuthard ha dato il via all’anno di preparativi anche a livello internazionale, azionando presso l’esposizione di AlpTransit un contatore che indicherà il tempo rimanente prima dell’apertura. La galleria di base del San Gottardo, che sarà inaugurata ufficialmente il 1° giugno 2016, con i suoi 57 km di lunghezza ruberà il primato di tunnel ferroviario più lungo del mondo alla galleria Seikan in Giappone. Nel suo discorso, la Consigliera federale Leuthard ha sottolineato come non solo la nostra generazione, ma anche quelle future, potranno beneficiare di questa grandiosa opera costruita dalla Svizzera. Inoltre, la GBG è di cruciale importanza non solo per la Svizzera, ma per l’Europa intera.

La GBG permette di potenziare il corridoio Reno-Alpi, uno dei collegamenti nord-sud più importanti d’Europa per quanto concerne il traffico merci. Grazie a tempi di percorrenza inferiori, le regioni della Svizzera, ma anche della Germania e dell’Italia, saranno più vicine tra loro. La nuova ferrovia di pianura modernizzerà il traffico merci: i treni non dovranno più affrontare notevoli pendenze e il percorso si accorcerà di circa 30 km rispetto all’attuale tratta di montagna. La nuova galleria aumenterà in modo rilevante le capacità del traffico merci ferroviario. In futuro sulla tratta potranno viaggiare sino a 260 treni merci e 65 treni viaggiatori al giorno.

Vista la grande importanza della GBG a livello internazionale, tra un anno la Svizzera inviterà alla cerimonia d’inaugurazione personalità di alto rango dei governi dei Paesi limitrofi, importanti rappresentanti dell’UE e altri ospiti di Stato.

Durante la visita all’esposizione di AlpTransit la Consigliera federale Leuthard è stata accompagnata da una ventina di giovani provenienti da vari Paesi dell’arco alpino, che visitano l’Expo nell’ambito di un progetto della Commissione internazionale per la protezione delle Alpi (CIPRA).

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,385
prezzo medio gasolio

Ancora più PerFormante