Il Nuovo Crafter presenta la gamma derivata

BT SHOW - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI - PT 1

Mercedes Arocs CARICO IN CAVA - VR 360°

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > ANITA: “Rimborso accise gasolio è fondamentale per le imprese”

Autotrasporto

ANITA: “Rimborso accise gasolio è fondamentale per le imprese”

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 30 settembre 2015

Si è affrontato più volte nel corso degli anni, in riferimento alla Legge di Stabilità, il tema del rimborso della accise per l’autotrasporto valutando la possibilità di effettuare un taglio a questa agevolazione per rispondere alle esigenze di spending review.
 
In Italia le accise sul gasolio sono tra le più alte d’Europa e tale condizione pone le imprese italiane di autotrasporto in una situazione di svantaggio rispetto alle concorrenti di altre nazionalità.
 
Il prezzo del gasolio è tra i costi di esercizio che pesa di più sulle imprese del comparto considerato che in Italia le accise sul gasolio professionale per autotrazione sono pari a 0,617 per litro. Le imprese del settore, percependo il rimborso di parte delle accise, riescono ad ridurre il costo per il gasolio e a mantenere margini di competitività sui mercati europei.
 
Il rimborso dell’accisa sul gasolio per l’autotrasporto serve ad uniformare i livelli di costo del carburante tra i vari Paesi europei ed è fondamentale per garantire la sopravvivenza delle nostre imprese”, ha dichiarato Thomas Baumgartner, Presidente di ANITA.
 
È da considerare, inoltre, che il rimborso spetta ai veicoli di massa superiore alle 7,5 tonnellate, ma non solo per le imprese di autotrasporto conto terzi, bensì anche per il conto proprio e per alcune categorie di trasporto di persone.
 
“A beneficiare ampiamente del rimborso delle accise è anche il settore della produzione – ha aggiunto Baumgartner – se il beneficio dovesse subire tagli, ciò provocherebbe inevitabilmente un aumento dei noli di trasporto e quindi del prezzo finale delle merci trasportate”.
 
Il rimborso delle accise è di vitale importanza per le imprese del settore autotrasporto. Qualora non si potessero evitare tagli a questa agevolazione, ANITA ritiene efficace l’esclusione dal beneficio dei veicoli più inquinanti, come ha già sostenuto ed ottenuto per i veicoli di classe  Euro 0 e inferiori nell’ultima Legge di stabilità. 

Da ANITA

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017