Il Nuovo Crafter presenta la gamma derivata

BT SHOW - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI - PT 1

Mercedes Arocs CARICO IN CAVA - VR 360°

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > Agosto, occhio agli stop al traffico per i veicoli pesanti. Tutte le date

Autotrasporto

Agosto, occhio agli stop al traffico per i veicoli pesanti. Tutte le date

Scritto da

Redazione

il 8 agosto 2017

Agosto è il mese caldo per eccellenza. Per le vacanze, per i trasporti e soprattutto per il traffico.

Vediamo assieme le date in cui i mezzi pesanti dovranno stare fermi.

Il blocco dei mezzi pesanti – ossia il divieto di circolazione per i veicoli con massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate – ad agosto 2017 riguarderà ben 10 giorni su 31.

Venerdì 4 agosto 2017 dalle 14:00 alle 22:00
Sabato 5 agosto 2017 dalle 08:00 alle 22:00
Domenica 6 agosto 2017 dalle 07:00 alle 22:00
Sabato 12 agosto 2017 dalle 08:00 alle 22:00
Domenica 13 agosto 2017 dalle 07:00 alle 22:00
Martedì 15 agosto 2017 dalle 08:00 alle 22:00
Sabato 19 agosto 2017 dalle 08:00 alle 16:00
Domenica 20 agosto 2017 dalle 07:00 alle 22:00
Sabato 26 agosto 2017 dalle 08:00 alle 16:00
Domenica 27 agosto 2017 dalle 07:00 alle 22:00

Si potrà circolare in deroga solo in alcune situazioni:
1. Nel caso in cui il trattore dotato di semirimorchio non sia adibito al carico si va a vedere sulla carta di circolazione la tara dello stesso. Solo nel caso in cui il semirimorchio sia stato sganciato in sede di riconsegna per la prosecuzione del trasporto della merce attraverso il sistema intermodale, il trattore non deve sottostare al blocco della circolazione. Purché ci sia la documentazione che attesti dell’avvenuta riconsegna.
2. Per i veicoli che arrivano dalla Sardegna e dall’estero l’orario del divieto di circolazione è posticipato di 4 ore.
3. Per i veicoli diretti in Sardegna l’orario del termine del divieto di circolazione è anticipato di 4 ore, mentre per i veicoli diretti all’estero è anticipato di 2 ore.
4. Per i veicoli circolanti in Sardegna che arrivano dalla penisola, l’orario di inizio del divieto è posticipato di 4 ore. I veicoli che dalla Sardegna sono diretti ai traghetti, ad eccezione di quelli diretti in Calabria attraverso i porti di Reggio Calabria e Villa San Giovanni, non sono soggetti al divieto di circolazione.
5. Per i veicoli diretti ai principali interporti di rilevanza nazionale, ai terminal intermodali e agli aeroporti, l’orario del termine di divieto di circolazione è anticipato di 4 ore.

In tutti i casi in cui vi siano delle deroghe al blocco dei mezzi pesanti è necessario avere con sé la documentazione che attesti l’origine del viaggio e la destinazione della merce.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017